Le pagelle: unici acuti da Anosike e Trasolini

di 

6 aprile 2014

MUSSO: Difesa a tratti imbarazzante quella di Musso che trova solo una tripla di positivo in una serata nella quale non ha prodotto molte cose buone, ma il talento non si può trovare per strada, 4,5

 

JOHNSON: Gioca a sprazzi e i suoi momenti positivi coincidono con quelli della Vuelle, 15 punti e una discreta presenza, anche se in difesa si stampa spesso e volentieri sui blocchi avversari, partita in media con la sua annata fatta di alti e bassi, 6

 

PECILE: Al minibasket una delle prime cose che ti insegnano è di usare il tabellone quando tiri dai tre metri fronte a canestro, Andrea se ne dimentica e spreca diverse penetrazioni facili, in cabina di regia non riesce mai a servire i lunghi e con lui in campo Cremona piazza il break che gira l’incontro e non è una casualità, 4,5

 

DORDEI: Nei nove minuti in campo, non spreca niente e si fa trovare pronto a rimbalzo, qualche problema in difesa ma tutto sommato non dispiace, 6

 

TRASOLINI: Rimane in panchina per scelta tecnica nell’ultimo quarto e non si capisce bene il motivo perché Marc aveva fatto tante cose positive con punti e rimbalzi, il quintetto con tre piccoli lo toglie dal match ed è una delle chiavi della sconfitta della Vuelle, 6.5

 

ANOSIKE: Dopo un primo tempo giocato ad altissimi livelli, Pesaro si dimentica di servire il suo pivot ed è il vero motivo per cui i due punti sono andati a Cremona, O.D. chiude comunque con 21 punti e 15 rimbalzi, risultando a tratti dominante, 7

 

TURNER: Ormai è chiaro che la sua coesistenza con Petty non funziona, Elston non sente più di avere in mano le chiavi della Vuelle e si perde in forzature assurde e tiri dai sette metri senza nessuna logica, uno su nove dal campo e tanta, troppa confusione, 4

 

PETTY: Quando lui gioca benino la Vuelle non ha mai vinto, è una casualità? Crediamo di no, 15 punti ma zero su quattro da tre e nessun tentativo di servire Anosike e Trasolini, completamente fuori dal radar visivo di P.P., senza play non si vincono le partite, 5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>