Prima Categoria, Battisti canta ancora: Gabicce Gradara espugna Montecchio

di 

6 aprile 2014

Real Montecchio- Gabicce Gradara: 2-4

Real Montecchio: Pieri, Carciani, Romani, Qablani, Mari, Polidori, Scelsi (15’st Talevi), D’Emilio, Fraternali (20’st Toni), Sebastianelli (30’st Amadori), Donini. All. Pretelli

Gabicce Gradara: Ferri, Arduini, La Pia, Balducci, Ridolfi, Sabattini, Franchini, Calesini (15’st Grieco), Battisti (18’st Signorini), Muratori, Pritelli (24’st Guerra). All.Cangini

Arbitro D’Ascanio di Ancona

Reti: 24’pt Battisti, 26’pt Sebastianelli, 31’pt Muratori, 33’pt Ridolfi, 9’pt Battisti, 44’st Carciani

Note: Amm: Mari, Qabalami. Esp Talevi per proteste

Andrea Battisti

Andrea Battisti

MONTECCHIO –  Il Gabicce Gradara non delude le aspettative e fa suo il derby contro i cugini del Real Montecchio, mantenendosi così a tre punti dalla capolista Barbara al termine di una gara caratterizzata da un arbitraggio fin troppo “timido”. Dopo una lunga fase di studio i rossoblù si portano in vantaggio al 24’ con una splendida punizione dal limite di Andrea Battisti che lascia impietrito Pieri. Il Real Montecchio però agguanta il pareggio due giri di lancetta più tardi, sfruttano una disattenzione difensiva, è Sebastianelli ad insaccare sotto l’incrocio dei pali. Da qui in poi i locali faticano ad uscire dalla propria area e i rivieraschi ne approfittano: al 31’ deliziosa punizione di La Pia, rapace William Muratori ad insinuarsi nel cuore dell’area e schiacciare di testa, undicesima rete per il bomber cattolichino. Passano due minuti e gli ospiti calano il tris con un bel colpo da biliardo del centrocampista Roberto Ridolfi. Si passa così alla ripresa che si apre con un rigore negato al Gabicce Gradara per fallo in area su Battisti. Al 9’ giunge il poker ed è ancora Battisti a gonfiare il sacco con una bel tiro sul secondo palo. Venti i centri per il cecchino rossoblù, attuale capocannoniere del girone. Il Real Montecchio non crea problemi e al 19’ si ritrova in dieci per rosso diretto a Talevi che finisce dietro la lavagna. Sul tramonto del match Carciari viene servito in posizione di netto fuorigioco, l’arbitro non ravvisa l’irregolarità, e il numero due bianco rosso va a segno. Ottavo risultato utile consecutivo per la truppa del tecnico Cangini, tutto si deciderà nell’ultima sfida di campionato sabato prossimo h 16:00 in casa contro il Cuccurano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>