Rugby, che botta per la Pesaro Rugby a Terni: sconfitta 21-17 contro l’ultima in classifica

di 

6 aprile 2014

PESARO – Un film dell’orrore. Questa la partita della Guidi Impianti Pesaro che perde a Terni contro l’ultima in classifica per 21-17 regalandogli l’unica vittoria sin qui del campionato. Una gara piena di rimpianti quella dei pesaresi che chiudevano il primo tempo sopra per 17-7 grazie alle tre mete di Rodolfo Gai, Marco Martinelli e Tommaso Ballarini.

Peccato che nella ripresa sia venuta meno l’intensità di gioco e qualche decisione sin troppo affrettata che ha invece portato gli umbri a rimontare e sorpassare. Una Pesaro Rugby che alla lunga paga i troppi infortunati e che così commette il peggiore degli scivoloni che potesse compiere. “E’ difficile mantenere il ritmo da prima in classifica quando ogni settimana siamo costretti a cambiare formazione – spiega a fine gara un amareggiato tecnico Ernesto Ballarini – Siamo entrati in campo con giocatori fuori ruolo e ragazzi che pur dando il massimo non erano in grado di sostenere un’intera partita e così abbiamo pagato. Purtroppo abbiamo gettato al vento quattro chiare occasioni da meta e preso qualche decisione in maniera troppo affrettata”. Ne è venuta così una sconfitta davvero cocente, mitigata in parte dallo scivolone anche del Noceto in casa dell’Arezzo, così che Pesaro perde il primo posto, dove sale Piacenza, ma mantiene il secondo: “Il rammarico aumenta se si pensa che potevamo distaccare ancora di più una pretendente per i playoff. Ora comunque siamo ancora in corsa per i playoff e non possiamo di certo abbatterci. Domenica arriverà Arezzo e sarà senza dubbio una battaglia. Faremo quadrato e sono certo che i ragazzi daranno tutto fino alla fine”.

 

Serie B – Girone B – XIX giornata

Donelli Vini Modena v Piacenza, 14 – 37 (0-5)

Emergenti Cecina v Rugby Parma, 22 – 03 (4-0)

Terni Rugby v Guidi Impianti Pesaro Rugby, 21 – 17 (4-1)

Rugby Jesi v Livorno Rugby, 23 – 39 (0-5)

Vasari Arezzo v Noceto, 14 – 12 (4-1)

Amatori Parma v UR Tirreno, 38 – 14 (5-0)

 

Classifica:

Piacenza punti 73; Pesaro punti 69; Noceto punti 66; Amatori Parma punti 57, Livorno punti 53; Cecina punti 45; Tirreno punti 42; Modena punti 38; Rugby Parma punti 37; Arezzo punti 33; Jesi punti 28; Umbria Rugby Terni punti 1.

^ Piacenza Rugby 4 (quattro) punti di penalizzazione.

^^ Umbria Energy Terni Rugby 4 (quattro) punti di penalizzazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>