La generosità di Luca Marini: cade un pilota in gara e lui si ferma per aiutarlo

di 

7 aprile 2014

Luca Marini è pilota veloce, a Jerez della Frontera in gara 1 della Moto 3 non è stato il più veloce ma certamente è stato il più generoso e, in uno sport individualista come il motociclismo dove uno è sempre contro tutti, non è cosa da poco

 

Luca Marini soccorre il pilota

Luca Marini soccorre il pilota

E’ accaduto tutto al 14esimo dei sedici giri di gara: tre piloti tra cui Luca sono in lotta per la undicesima posizione, si toccano due piloti cadono mentre Luca riesce a rimanere in piedi a lato pista. Potrebbe ripartire Marini ma si accorge che uno dei due collega coinvolti nella caduta è sotto la moto e allora non ci pensa due volte: appoggia la sua Ktm a terra e va a soccorrere il collega alzandogli la moto di dosso.

 

Un gran bel gesto, bellissimo se si pensa che per effettuare questa “operazione di soccorso” Luca ha perso tempo prezioso che ha pregiudicato definitivamente il risultato della sua gara.

 

Per la cronaca la corsa è stata vinta dal francese Quartanaro che ha preceduto una grintosissima Maria Herrera, quinto il pilota di Saludecio Andrea Migno, compagno di scuderia di Luca e anche lui centauro della Accademia VR46 ma il gran gesto di Luca non sarà certo dimenticato dagli appassionati.

 

 

Un commento to “La generosità di Luca Marini: cade un pilota in gara e lui si ferma per aiutarlo”

  1. IL BARISTA scrive:

    Campioni si nasce, uomini si diventa. Bravo Luca hai compiuto un gesto molto generoso e anche se non hai vinto la corsa per me hai vinto lo stesso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>