Non solo vino al Vinitaly. L’enogastronomo Cristini: “Va esaltato con un piatto della nonna”

di 

7 aprile 2014

VERONA – Non solo vino al Vinitaly. Nei prossimi anni sarà sempre più un piatto, un prodotto tipico ed una ricetta della nonna, che farà vendere il vino. “Il vino da solo può stancare – spiega Giuseppe Cristini, enogastronomo e narratore del gusto – Accanto ad un piatto crea esaltazione, abbinamento, emozione gustativa”.

Nella foto qui sotto Giuseppe Cristini mentre sta narrando l’abbinamento tra gli gnocchi con zucca e tartufo della T & C di Acqualagna e il Verdicchio di Matelica.

Giuseppe Cristini enogastronomo e narratore del gusto

Al Vinitaly Giuseppe Cristini, enogastronomo e narratore del gusto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>