Progetto sperimentale “E bike 0″: arrivano le biciclette a pedalata assistita

di 

7 aprile 2014

PESARO – Da lunedì 7 aprile 2014 il Comune di Pesaro avrà in dotazione 10 biciclette a pedalata assistita ad alto rendimento e ad emissioni zero, grazie all’adesione dell’Amministrazione Comunale alla sperimentazione del prototipo e-bike 0.

La presentazione

La presentazione

Il progetto, che scaturisce da un Accordo Programmatico tra Anci, Ministero dell’Ambiente e Ducati Energia, ha un cofinanziamento di 12.000 €,ha come finalità principale lo sviluppo e la realizzazione di nuove tecnologie per la mobilità sostenibile nei centri urbani e coinvolge circa quaranta Comuni italiani, selezionati con un bando nazionale emesso dal Ministero dell’Ambiente, prevede complessivamente l’assegnazione di 1000 prototipi di bicicletta elettrica ibrida di cui 10 al nostro comune.

La bicicletta a pedalata assistita saranno utilizzate dal Comando di Polizia Municipale come alternativa all’uso di motocicli.

L’utilizzo di tali biciclette avrà anche un ruolo importante nell’azione di monitoraggio della qualità dell’aria cittadina. Infatti tali biciclette sono dotate di sensori in grado di trasmettere al server nazionale i dati ambientali rilevati durante l’utilizzo quali:

Ossido di azoto relativo NOX

Monossido di carbonio relativo Co2

Air Quality (che rileva diversi parametri ambientali tra cui PM10)

Umidità relativa

I dati rilevati, archiviati sulla memoria interna, saranno poi scaricati e messi a disposizione per gli studi di interesse.

Ma le biciclette rappresentano anche un mezzo di consapevolezza (sia dal punto di vista ambientale che di tutela della salute) per chi le utilizzerà poiché nel display di ogni bicicletta compariranno anche dati relativi a km percorsi, consumo calorico e co2 non emessa

La sperimentazione presso i Comuni italiani del prototipo di bicicletta a pedalata assistita ad alto rendimento e ad emissioni zero è finalizzata a rafforzare ed integrare le azioni di miglioramento ambientale e di mobilità sostenibile già adottate dal Comune di Pesaro:

– ridurre l’inquinamento atmosferico e la congestione derivante dal traffico veicolare; – diffondere la cultura della mobilità sostenibile e l’utilizzo di mezzi di trasporto ad impatto ambientale nullo per gli spostamenti quotidiani dei cittadini;

– attuare le indicazioni del SEAP (Piano di Azione per le Energie Sostenibili).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>