Che successo per il Pincio Day! Bambini e genitori hanno pulito il parco della Rimembranza di Cagli

di 

8 aprile 2014

CAGLI – Bambini, genitori, giovani e meno giovani, tutti insieme, armati di guanti e rastrelli, per prendersi cura di uno dei posti più magici di Cagli, un tempo cuore pulsante della vita cittadina.

Grande riuscita per la prima edizione del Pincio Day, organizzata dall’Associazione Go Giovani Oggi, domenica 6 aprile al Pincio di Cagli.

Durante la mattinata sono stati ripuliti sentieri e vie, è stata svuotata una fontana e sono stati raccolti quasi un centinaio di sacchi in una giornata di incontro e condivisione, con l’unico obiettivo comune di fare qualcosa di concreto per migliorare il proprio paese e per riscoprire il piacere di stare insieme, in uno dei posti più magici di Cagli.

I bambini sono stati coinvolti dai ragazzi di Go in diversi giochi ed iniziative, accomunate dal filo conduttore dell’amore e del rispetto per la natura.
Dei cartelli colorati li hanno accompagnati per tutto il parco, con consigli e regole da rispettare per vivere nel modo giusto il Pincio di Cagli, per conoscerlo, rispettarlo ed amarlo.

Durante la giornata è stato allestito anche un orto botanico, applicando dei cartelli illustrativi con il nome della relativa pianta, per mappare, riconoscere e valorizzare il patrimonio ambientale custodito dalle mura del Parco.

Tra le iniziative proposte da Go anche l’istallazione, all’interno di leggii in ferro battuto, di alcune splendide foto storiche, concesse dalla biblioteca del Polo Culturale d’Eccellenza, abbinate ad alcuni testi descrittivi in duplice lingua per raccontare la storia di questo luogo.
“Il risultato più grande della giornata è stato sicuramente il coinvolgimento della cittadinanza, l’entusiasmo, la passione e la volontà di dare il proprio contributo per fare qualcosa di concreto e tangibile nell’interesse comune” spiega Go nel condensare le emozioni di questa giornata ringraziando tutte le persone che hanno creduto a questa idea, aiutandoli a trasformarla in progetto.

“Oltre alle persone presenti, ci teniamo a ringraziare tutti gli esercizi commerciali che hanno dato il loro contributo, il Comune di Cagli, la Comunità Montana e il Polo d’Eccellenza per aver accolto con partecipazione questa idea e un grazie anche alla Proloco, alla Cooperativa la Macina e a tutte le persone che singolarmente ci hanno aiutato mettendo a disposizione le loro competenze e conoscenze per l’allestimento dell’orto botanico e per la ricostruzione storica del Pincio” conclude Go anticipando la volontà di continuare in questo percorso di riscoperta, valorizzazione, tutela e promozione del Pincio.
Per vedere tutte le foto della giornata: https://www.facebook.com/GOGiovaniOggi. Intanto qui sotto una selezione:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>