Ai confini della vita, a Pesaro arrivano Beppino Englaro e Mina Welby

di 

9 aprile 2014

PESARO – Beppino Englaro (papà di Eluana) e Mina Welby (co-presidente dell’associazione Luca Coscioni) sono due dei relatori del convegno “Ai confini della vita” che si terrà venerdì 11 aprile, alle ore 16.30, all’Hotel Flaminio di Pesaro (Baia Flaminia) promosso dal Lions Club “Pesaro Host – Della Rovere” con il patrocinio del Comune di Pesaro e della Provincia di Pesaro e Urbino.

 

Moderato dalla giornalista di “Avvenire” Lucia Bellaspiga, l’incontro vedrà susseguirsi, dopo il saluto degli organizzatori e delle autorità, gli interventi del giornalista Lino Balestra (su “Bioetica e testamento biologico: il ruolo dei media”), di Beppino Englaro (“Libertà di cura e terapia nella condizione di non più capacità di intendere e volere”), del professor Massimo Gandolfini, primario di Neurochirurgia Fondazione Poliambulanza di Brescia (su “Indisponibilità della vita e autodeterminazione: la ricerca di un delicato equilibrio), del professor Roberto Piperno, responsabile della Casa dei Risvegli di Bologna (su “Alternativa: certezze ed incertezza della diagnosi”), di Lucrezia Tresoldi, mamma di Max (“La salvezza di Max è stata la medicina dell’amore”) e di Mina Welby, co-presidente dell’associazione Luca Coscioni (“Come dare valore ai nostri passi e come vincere difficoltà e paure”). Seguirà il dibattito. Tutti sono invitati a partecipare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>