Asta di beneficenza a favore di Pesaro Povera: appuntamento domenica 13 aprile a Casa Freedom

di 

9 aprile 2014

Invito rivolto a tutta la città: saranno all’asta anche oggetti legati al mondo motoristico, oltre ad un banchetto con magliette con le più belle frasi di Papa Francesco e un altro con un libro scritto da un ex detenuto. Tutto il ricavato andrà a favore delle attività del gruppo di volontariato Pesaro Povera e del fondocassa di Casa Freedom. Organizzazione affidata a Pesaro Povera e ai giovani africani ospitati nella struttura di Fosso Sejore. Sarà possibile consegnare vestiario, biciclette e pacchi viveri che Pesaro Povera distribuirà alle persone assistite.

 

da sinistra Franco Andreatini, Alberto Pancrazi, Maria Chiara Ballerini, Pino Longobardi, Pierpaolo Bellucci, Piergiorgio Tasini, Massimo Miano.

da sinistra Franco Andreatini, Alberto Pancrazi, Maria Chiara Ballerini, Pino Longobardi, Pierpaolo Bellucci, Piergiorgio Tasini, Massimo Miano.

PESARO – Le auto possono avere un grande valore affettivo – specie se hanno anche un valore storico – ma anche un grande valore economico soprattutto se il sacrificio di venderle all’asta è finalizzato all’implementazione di un fondo di aiuto per i concittadini più sfortunati. Da qui è nata l’idea di un gruppo di amici, supportati dall’Auto Club Storico Pesaro “Dorino Serafini”. Organizzeremo l’asta, partendo da una Renault 4 (iscritta nell’apposito registro storico) offerta da Piergiorgio Tasini (base d’asta pari a 1.990 euro) e si spera anche di altre auto, memorabilia e pubblicazioni legate al mondo dell’automobile, oltre ad oggetti di varia natura tra cui attrezzature per l’orto e il giardinaggio. Appuntamento domenica 13 aprile 2014 (inizio alle ore 10) presso Casa Freedom in strada Panoramica Ardizio 232 (ex Ostello della Gioventù), utilizzando il giardino antistante l’ingresso principale come luogo di esposizione delle auto oggetto d’asta. In caso di maltempo l’asta di svolgerà nel salone di Casa Freedom. Le auto d’epoca dei partecipanti verranno posteggiate – come vetrina – nel parcheggio all’ingresso dell’area di Casa Freedom. Modalità di devoluzione del ricavato. Il denaro ricavato dall’asta di beneficenza verrà devoluto al gruppo di volontari Pesaro Povera, il quale devolverà a sua volta il 30% dell’eventuale incasso a favore della struttura Casa Freedom, che ospita rifugiati e richiedenti asilo africani, per incrementarne il fondo-cassa ad uso del coordinatore.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>