Aspettando la Pesaro-Rovigno, una mostra di modellismo navale… sulla rotta dei Trabaccoli

di 

10 aprile 2014

PESARO – Si terrà a Pesaro a palazzo Gradari, in via Rossini, 24, sabato 12 aprile, alle ore 11, l’inaugurazione della una mostra di modellismo navale a cura della Lega Navale Italiana Sezione di Pesaro. La mostra resterà aperta fino al 10 maggio nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00.

La mostra è stata organizzata in occasione del 30^ edizione della regata Pesaro-Rovigno-Pesaro “Sulla rotta dei Trabaccoli” che ha gemellato le città di Pesaro e Rovigno e che quest’anno si svolgerà  dal 28 aprile al 5 maggio.

Parteciperanno alla mostra modellisti di Marche e Romagna con esposizione di barche di notevole pregio; i modelli completamente fatti a mano con la riproduzione fedele delle caratteristiche delle più belle navi ed imbarcazioni della storia. Si può trovare l’Amerigo Vespucci,  Ammiraglia della flotta navale Italiana, galeoni e navi in rappresentanza delle flotte inglesi, francesi e spagnole.

Nina, Pinta e Santa Maria, le caravelle di Colombo utilizzate per la scoperta dell’America nel 1492.

Una sezione dedicata alla Coppa America con Azzurra, prima barca Italiana a partecipare all’evento, a seguire, Il Moro di Venezia, Luna Rossa e Alinghi , barca vincitrice della gloriosa coppa.

SI spazia poi nel mare adriatico con la rievocazione delle barche tipiche sia da pesca che da trasporto, Trabaccoli, lance e bragozzi, fino alla Battana, la più piccola e simpatica barca da pesca, caratteristica e molto diffusa nelle nostre coste in quanto imbarcazione facilmente spiaggiabile.

All’interno della mostra verrà allestito un ampio spazio dedicato ai lavori eseguiti dai bambini delle scuole primarie pesaresi nella rievocazione della storia e nello studio delle caratteristiche delle nostre coste e delle nostre tradizioni. Da qui troviamo La Battana, Il faro, la rosa dei venti , i capanni da mare e le vele, inoltre  bellissimi Diorami sull’Isola del tesoro e la Lucerna sul fiume Foglia. I ragazzi, piccoli modellisti, si sono sbizzarriti nella personalizzazione dei lavori con colori vivaci e caratteristici sotto la guida e collaborazione dell’Istruttore della Lega Navale, Bruno Tamburini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>