A Luca Marini il premio Fair Play del Panathlon. Paccapelo: “Atleta bravo ed altruista”

di 

11 aprile 2014

Luca Marini

Luca Marini

TAVULLIA – Radio Tavullia International è per Pu24 una fonte inesauribile di notizie e l’ultima che ha messo “in onda” riguarda Luca Marini: “Il Panathlon Club di Pesaro conferirà a Luca Marini il premio Fair play per il gesto compiuto a Jerez dal  pilota nel corso della  gara di apertura del Campionato Spagnolo Velocità”.

Notizia secca, asciutta, per annunciare un riconoscimento importante che assume una valenza ancora più significativa se si considera che da un paio di anni il premio non veniva assegnato dal Panathlon per mancanza di episodi lodevoli  di questo tipo.

In sintesi ricordiamo che Luca, coinvolto in un incidente di gara sul circuito andaluso insieme al pilota britannico Wayne Ryan, prima di riprendere la pista si è prodigato a soccorrere l’inglese che era rimasto imprigionato sotto la moto il cui tubo di scarico, infuocato, gli stava bruciando il piede.

Alberto Paccapelo

Alberto Paccapelo

Un bel gesto che sottolinea la generosità e sportività di Luca che, oltre ad aver incassato pubblicamente sui social network il grazie del collega infortunato , è stato sottolineato con grande risalto da tutta la stampa mondiale: “Siamo veramente contenti di tornare ad assegnare il premio Fair play – ha detto Alberto Paccapelo, presidente del Panathon pesarese – e lo faremo il 13 giugno prossimo a livello provinciale mentre a novembre – rivela – premieremo Luca Marini nella sede nazionale del Panathlon  a Rapallo. Da anni non lo assegnavamo quindi siamo particolarmente lieti di farlo con un atleta pesarese: Luca è un giovane di talento che ha dimostrato di possedere anche grandi doti di altruismo”.

E in quell’anche pronunciato dal presidente pesarese del Panathlon c’è il valore del pilota in quanto tale:<Non ci è certo sfuggito – ha concluso Paccapelo – che Luca oltre a pilota generoso è anche veloce poiché, come racconta la cronaca della corsa, nella seconda manche è lui che ha segnato il giro più veloce in gara”.

Lo sport non è solo competizione e sfida, ma è soprattutto  modello di   valori positivi quali sacrificio, lealtà e solidarietà  e Luca ne è un perfetto testimonial.

2 Commenti to “A Luca Marini il premio Fair Play del Panathlon. Paccapelo: “Atleta bravo ed altruista””

  1. robi scrive:

    ho messo in FB il video di Luca97 quasi in diretta tv, sapevo che qualcuno si sarebbe mosso per un premio. Ora spero per un secondo riconoscimento da altri

  2. luca scrive:

    Grande Bruscolini!!! e grandi tutti coloro che non stanno dietro ai lanci di notizie “preconfezionati” ma la notizia la creano stando sul pezzo continuo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>