Centrali biogas, il Pd fanese sorride: “Tre milioni per la costa di Sassonia. Merito nostro e dei fanesi”

di 

11 aprile 2014

Da sinistra Stefano Marchegiani, Massimo Seri e Samuele Mascarin

Da sinistra Stefano Marchegiani, Massimo Seri e Samuele Mascarin

FANO – Il Pd di Fano esprime soddisfazione per l’esito della vicenda relativa alle centrali del biogas, alle quali si è sempre opposto. “Il merito dell’aver ottenuto il finanziamento di 3 milioni di euro per la difesa della costa di Sassonia – scrive Stefano Marchegiani, segretario dei democratici fanesi – è dei consiglieri comunali e regionali del Pd, oltre che dei cittadini fanesi che a più riprese hanno richiesto e ottenuto tale intervento”.

“In attesa di realizzare un moderno ed efficiente ospedale per il nostro territorio – continua – capace di rispondere con adeguatezza alle esigenze dei malati, è necessario difendere e valorizzare gli ospedali esistenti di Fano e Pesaro proseguendo con l’opera di integrazione dei servizi e delle specializzazioni, unica strada per sostenere la spesa e difendere un modello di sanità pubblica. Occorre concertare con i territori interessati una più idonea ubicazione del nuovo nosocomio, evitando dichiarazioni che allontanano la corretta soluzione del problema, come quelle di qualche politico pesarese in evidente sindrome elettorale”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>