Europee, Sassoli (Pd) nelle Marche: “Una regione che vuole aprirsi all’Europa”

di 

11 aprile 2014

David Sassoli

David Sassoli

ANCONA – Seconda giornata del tour di David Sassoli nelle Marche, regione in cui ha deciso di iniziare la campagna elettorale per le prossime elezioni europee. Dopo un incontro con il sindaco di Ancona, il capogruppo del Pd al Parlamento Europeo ha visitato l’ospedale regionale delle Marche a Torrette, dove ha incontrato medici ed operatori del mondo sanitario. “Una struttura – ha detto Sassoli – di eccellenza e punto di riferimento dell’area adriatica”.

Durante la visita all’azienda del distretto della meccanica Paradisi di Jesi, Sassoli si è potuto confrontare con le richieste delle imprese verso l’Europa. “Dobbiamo mettere le nostre imprese nella condizione di giocare regole uguali per tutti nel mercato interno. E’ insopportabile – ha affermato David Sassoli – che vi siano paesi come la Polonia, ad esempio, dove la fiscalità di vantaggio e un basso costo del lavoro non consentono una vera e propria concorrenza. Riforma del mercato interno e fiscalità europea sono due priorità assolute della prossima legislatura europea”.

Analoga richiesta è pervenuta anche dall’assise della Confindustria Marche durante la presentazione del Rapporto 2013 sull’industria marchigiana. “Serve aprire l’orizzonte dell’innovazione e dell’internazionalizzazione per le imprese. Per fare questo servono politiche comunitarie che investano nella crescita contro il modello delle percentuali e dell’austerità. Solo la politica sarà capace di invertire la rotta rispetto alla strada segnata dagli euroburocrati e portare ad un reale sviluppo”. Concetti poi ripresi durante l’assemblea regionale del Pd Marche, dove il capogruppo del Pd a Bruxelles ha incontrato il segretario regionale Comi e la candidata della Regione Marche Manuela Bora.

“E’ compito del Pd – ha detto nelle conclusioni dell’assemblea Sassoli – assumere il compito di cambiare l’Europa per renderla meno ingiusta e più attenta e vicina alle esigenze di imprese e istituzioni. Serve una politica che cambi questa Europa per trasformarla dall’unione dei governi in una vera Europa dei cittadini”.

Un commento to “Europee, Sassoli (Pd) nelle Marche: “Una regione che vuole aprirsi all’Europa””

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>