Carloni lancia il progetto per Sassonia Sud: “Viale Ruggeri trasformato in passeggiata”

di 

14 aprile 2014

I lavori in viale Ruggeri

I lavori in viale Ruggeri

FANO – Una promenade in viale Ruggeri, una passeggiata arredata con pietra, materiali naturali e punti di sosta; un’area per il tempo libero e lo sport all’aria aperta nell’ex pista dei go-kart; un parcheggio scambiatore nell’ex poligono di tiro e una pista ciclabile prolungata fino a Marotta: tutti interventi al servizio di circa due chilometri di spiaggia libera ghiaiosa, il tipico litorale di Sassonia, da valorizzare come una delle principali risorse turistiche di Fano.

E’ il progetto per Sassonia Sud del candidato sindaco Mirco Carloni, il capitolo del programma che prevede la trasformazione di una zona degradata in un polo di attrazione turistica.

“Questa ristrutturazione sarà una grande opportunità di sviluppo una volta consolidato il litorale di Sassonia – afferma il candidato sindaco di “La scelta giusta per Fano” -. La premessa è la messa in sicurezza della costa attraverso il rafforzamento delle scogliere che sarà possibile con i tre milioni di euro stanziati dalla Regione Marche”.

L’idea forte del progetto è la pedonalizzazione di viale Ruggeri. “Riservando ai pedoni viale Ruggeri – sottolinea Mirco Carloni – valorizzeremo con un notevole impatto turistico l’intera passeggiata di viale Adriatico, opportunamente riqualificata, e tutto il litorale di Sassonia”.

Il progetto concilia le esigenze di turisti, operatori economici e residenti. “Per quanto riguarda la viabilità viale Adriatico verrà collegato a via del Bersaglio – spiega Carloni – da una bretella arretrata rispetto alla linea di costa da realizzare dove adesso c’è una carrareccia, a esclusivo servizio dei residenti e degli esercizi pubblici della zona. In viale Ruggeri, da ristrutturare in armonia con la naturalità della spiaggia ghiaiosa, sarà realizzato un percorso ciclo pedonale che si collegherà alla pista ciclabile Pesaro-Fano, interrotta alla foce dell’Arzilla, e proseguirà fino a Marotta. La promenade di viale Ruggeri così ottenuta sarà dotata di punti di sosta e ristoro, penso a strutture leggere come un bar, una gelateria o magari una piadineria, che non si sovrappongano ma integrino l’offerta delle attività già presenti. Cercheremo fondi europei per realizzare questo intervento”.

Il progetto si completa con la riqualificazione delle infrastrutture ora abbandonate. “Pubblicheremo un bando di gara – afferma il candidato sindaco – per valorizzare l’ex pista di go-kart in funzione del tempo libero e dello sport all’aria aperta con un’attività economico-turistica che renda sostenibile l’investimento privato. E nell’ex poligono di tiro sarà realizzato un parcheggio scambiatore, di raccordo tra la mobilità a motore e quella ciclabile, dotato di un servizio di distribuzione di biciclette (bike sharing). L’intero progetto va a servizio della spiaggia libera, a vantaggio di quanti amano fruire il litorale in questo modo e anche di quelle famiglie che, soprattutto in questo periodo, non possono permettersi una stagione in una concessione balneare”.

Questo è un progetto simbolo per la coalizione “La scelta giusta per Fano”. “Quando dico che possiamo fare molto per questa città e dobbiamo essere innovativi – sottolinea Mirco Carloni – penso a interventi come questo, un punto di debolezza trasformato in un punto di forza, la valorizzazione di una risorsa del territorio, in questo caso una risorsa naturale come la spiaggia libera, finalizzata ad aumentare il benessere della popolazione e a favorire ricadute economiche positive attraverso attività private di servizio e ristoro. Quando sarò sindaco così farò il bene di Fano”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>