Aveva investito un ragazzino e non si era fermato: denunciato un insegnante di Tavullia

di 

15 aprile 2014

L’automobilista responsabile dell’investimento di un ragazzino di 15 anni, avvenuto sabato scorso intorno alle ore 23, a Cà Fabbro di Morciano, è un insegnante di 57 anni di Tavullia.  I carabinieri di Montefiore Conca lo individuato e subito dopo è scattata la denuncia per omissione di soccorso.  Problemi anche per la moglie, originaria di Montefiore, accusata ora di favoreggiamento. I due, da quanto è emerso, viaggiavano su auto separate quando il 57enne ha investito il ragazzino, sul bordo strada, provocandogli la frattura della clavicola. L’uomo al volante è ripartito, tornando in un secondo momento sul posto e riscontrando che il ragazzino si era alzato. Poi, però, aveva pensato di nascondere l’auto nel garage. I carabinieri lo hanno rintracciato dal numero di targa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>