Urbino, Ncd con Gambini

di 

15 aprile 2014

URBINO – Non solo a livello nazionale, ma anche in Urbino nasce il partito NCD di Alfano che assieme alle altre forze di centro guardano a Gambini come candidato Sindaco di questa città, per spezzare l’egemonia monocorde che da sempre la soffoca.

Noi crediamo che costruire un partito, questo partito di centro destra, possa essere il futuro della politica intesa come arte di governare la società e la città.

Perché non una lista civica di centro camuffata con un altro nome? Mettere in piedi una lista civica potrebbe sembrare la mossa vincente, in un momento di crisi storica in cui i cittadini hanno perso fiducia nei partiti per la confusione che c’è all’interno degli stessi partiti che li vede lontani dalla vita reale. Ma riteniamo che, se da una parte la lista civica possa permettere una partecipazione più libera di chi non si riconosce in un cero tipo di partito, dall’altra parte ci può essere il rischio di sostituire il partito con personalismi o con gruppi legati solo alla gestione di potere prima che da idee condivise. Non è la stessa cosa rispondere genericamente ai”cittadini” o a coloro che si riconoscono in quel partito.

Noi siamo un partito nuovo e vogliamo presentarci in una lista che ha una precisa identità politica perché pensiamo a quanti possano più facilmente riconoscersi in quei valori sociali di matrice cristiana come la persona,la famiglia, la solidarietà, la partecipazione, la libertà di iniziativa , la sussidiarietà che caratterizzano il centro destra, mettendoci al servizio di una città finora governata dalla sinistra che ha cambiato in questi 70 anni nome, ma non modo di governare.

Crediamo che le forze moderate debbano passare dalla rassegnazione di non poter fare né dire più niente, all’entusiasmo nel far nascere un grande movimento politico che ritrovi il gusto della partecipazione al governo di Urbino con idee nuove e progetti.

Un grazie alle forze di opposizione che in questi anni con coraggio sono state capaci di sfidare il potere e che, anche se da fuori non sembrano aver prodotto grandi risultati, sono riuscite lentamente, ma inesorabilmente a incrinare questo blocco monolitico che è il nostro comune portandolo ora a una evidente frantumazione. E proprio ora è il momento della svolta e Gambini ha il coraggio di rappresentare il superamento dell’eterna contrapposizione ideologica tra destra e sinistra in un momento in cui sono necessarie tutte le forze e le idee per realizzare un modo nuovo di concepire la politica come servizio al cittadino .

Noi NCD ci siamo e siamo convinti che questa sia la scelta giusta!

 

Martino Abbracciavento

Loretta Zanarelli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>