Cosa fare a Pasqua? Tutti gli appuntamenti aggiornati

di 

17 aprile 2014

Domenica 30 e lunedì 31 “Col binocolo in tasca”, mentre nella sola giornata di lunedì è previsto l’itinerario sul monte Pietralata “Meraviglie del Furlo in asinello”

Pasqua e Pasquetta alla Riserva Naturale Statale Gola del Furlo: visite guidate e percorso con l’asinello

 

ACQUALAGNA – La Riserva naturale statale “Gola del Furlo” propone due interessanti iniziative per Pasqua e Pasquetta. La prima si chiama “Col binocolo in tasca” e prevede la visita, insieme alle guide della Riserva, delle bellezze storico – naturalistiche dell’area protetta: una tranquilla passeggiata tra le imponenti e suggestive pareti della Gola del Furlo in un percorso semplice, pianeggiante e ricco di emozioni, per godere della moltitudine dei fiori che crescono nella Gola, dei rapaci e degli altri uccelli che volano e nidificano sulle ripide pareti. Le passeggiate sono accessibili a tutti (anziani, bambini, mamme con passeggini, disabili fisici, ecc.), di breve durata (1 ora e mezza) e si consiglia di dotarsi di binocolo (prenotazione obbligatoria allo iat del Furlo, tel. 0721700041, numero verde 800.028.800, e-mail riservafurlo@provincia.ps.it).

 

Solo per lunedì 21 aprile, in collaborazione con la cooperativa “Il Ponticello”, è in programma anche “Meraviglie del Furlo in Asinello”, itinerario sul monte Pietralata (uno dei luoghi più panoramici delle Marche) insieme a questo animale docile e sensibile (prenotazioni: 0721-482607 cell.3337435749).

 

 

Aperture straordinarie dei musei, visite guidate ed eventi: le feste pasquali sono il periodo ideale per entrare nei luoghi della cultura cittadini che raccontano, attraverso le opere d’arte e le sedi suggestive, storia e tradizioni del territorio

 

Buona Pasqua

Buona Pasqua

I giorni di Pasqua possono essere una buona occasione per godersi comodamente i musei comunali e apprezzarne collezioni e sedi storiche. Ce n’è per tutti i gusti: dai tesori d’arte – pittura, ceramica e arti decorative – di palazzo Mosca, ai documenti che raccontano la vita di Rossini nella sua casa natale, alla storia del mare Adriatico e della sua gente nel Museo della Marineria, fino alle proposte contemporanee della Fondazione Pescheria.

 

Si parte con i Musei Civici di Palazzo Mosca e Casa Rossini che saranno aperti l’intera giornata da venerdì 18 aprile fino a lunedì 21 aprile (salta per le feste la consueta chiusura settimanale) con orario 10-13,15.30–18.30; ingresso 9 euro, ridotto 5 euro per i possessori della card “Pesaro Cult”, gratuito fino a 19 anni; info Musei Civici 0721 387541, Casa Rossini 0721 387357.

Ai Musei Civici, accanto alle collezioni permanenti, è visitabile la mostra “Gli alfieri del design italiano. Gio Ponti e i maestri muranesi del Novecento nella collezione Vinciguerra”, un evento da non perdere che espone una serie di vetri del XX secolo che hanno fatto la storia del design. Sempre a Palazzo Mosca, il giorno di Pasquetta – alle 11 e alle 17 -, è previsto un percorso tematico guidato al patrimonio civico (ingresso 5 euro, ridotto 3 euro per i possessori della card Pesaro Cult).

 

A Pasqua si apre anche il Museo della Marineria Washington Patrignani_Pesaro, accolto a Villa Molaroni, edificio storico di inizio novecento immerso nel verde di un parco a due passi dal mare: venerdì 18, domenica 20 e lunedì 21 aprile sarà visitabile dalle ore 16 alle 19 (chiuso sabato 19 aprile) da tutti coloro che sono curiosi di conoscere la storia della città dal punto di vista della gente di mare. L’ingresso è gratuito; info 0721 35588.

 

Alla Fondazione Pescheria – Centro Arti Visive si visita Like a seagull, personale di Moio&Sivelli, duo artistico formato da Luigi Moio (Napoli, 1975) e Luca Sivelli (Napoli, 1974). Gli autori analizzano la vita dei principali porti che si affacciano sull’Adriatico: Venezia, Ancona e Bari. Il risultato è una triplice proiezione, decomposta a sua volta da ulteriori suggestioni video, diretta a estendere lo sguardo all’esperienza indeterminata e nostalgica vissuta in uno scambio portuale. L’orario per le visite è il seguente: giovedì, venerdì 16.30-20; sabato, domenica 10.30-12/16.30-20; chiusa lunedì 21 aprile; ingresso gratuito; info 0721 387651-653.

 

Rimanendo in Pescheria, ma nella chiesa del Suffragio, inaugura sabato 19 aprile alle 18, la mostra “REWIND – Pesaro: dalla rovina della ricostruzione alle rovine della guerra”: documenti fotografici dagli archivi di guerra, video, reperti e itinerari della memoria permettono una riflessione sui luoghi cittadini coinvolti nei bombardamenti e devastazioni della Seconda Guerra Mondiale. Orario: domenica 20 aprile 10.30-12, 16.30-20, chiusa lunedì 21 aprile. Ingresso gratuito; info 0721 387651-653.

Infine, l’offerta del giorno di Pasqua, domenica 20 aprile, si arricchisce delle visite guidate a Palazzo Ducale, gioiello architettonico che ripercorre con la sua struttura la storia della città; è previsto un doppio orario: 9.45 e 11.15; costo 6 euro a persona (ingresso gratuito fino a 10 anni); per partecipare occorre prenotare, anche con sms (Isairon – 338 2629372).

PASQUA AL MARE:

Per scoprire tutte le iniziative e i mercatini di Pasqua clicca su http://www.pu24.it/2014/04/16/a-pesaro-e-urbino-mercatini-di-pasqua/

PASQUA, VIA CRUCIS E APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA SANTA PROPOSTI DA CL:

Per leggere di tutte le iniziative http://www.pu24.it/2014/04/17/via-crucis-pesaro-calendario-dei-gesti-settimana-santa-proposti-cl/

LA TURBA, SABATO DI PASSIONE A CANTIANO. GUARDA IL REPORTAGE DI FILIPPO BIAGIANTI:

http://www.pu24.it/2014/04/17/turba-racconto-passione-sabato-19-aprile-si-presenta-documentario-filippo-biagianti-guarda-trailer/

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>