La “cassa di espansione” di Vismara diventa un parco pubblico. Guarda le foto

di 

18 aprile 2014

PESARO – A Vismara grazie agli oneri di urbanizzazione derivati dalla nuova lottizzazione, è stata realizzata un’importante opera di protezione idrogeologica adibita a parco pubblico. Si tratta di un’ampia fascia di verde che funge da bacino di laminazione del fosso della Badia a difesa dell’abitato in caso di esondazione. L’area verde ribassata, nell’eventualità di piene, può venire invasa da 33mila metri cubi di acqua evitando così di coinvolgere gli edifici di Vismara e Santa Maria delle Fabbrecce. L’opera strutturale, che ha comportato complessi lavori idrogeologici, è stata progettata contestualmente al parco pubblico di 22mila metri quadri, con nuove piantumazioni, arredi, camminamenti e con ponte pedonale in legno di attraversamento del fosso della Badia. Il costo dell’intervento, a carico della nuova lottizzazione (quindi zero euro per le casse comunali), è di oltre un milione di euro. Un’opera che unisce la grande utilità, al diletto di un parco pubblico tutto da vivere.

Video-intervista al sindaco Luca Ceriscioli

TUTTE LE FOTO:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Pesaro

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>