Fiamme a Loreto, denunciata una donna ucraina

di 

23 aprile 2014

PESARO – Ci sarebbe una donna ucraina dietro l’incendio che ieri notte, poco prima delle 22, ha devastato il capannone in disuso, una volta usato per verniciature, nei pressi del cinema Loreto. La donna è stata denunciata a piede libero per incendio colposo: secondo le prime ricostruzioni avrebbe ribaltato un bidone che aveva adibito a stufa di fortuna. Da lì, considerando la presenza di vernice e solventi vari, l’innesco del rogo che ha portato all’intervento di due squadre dei vigili del fuoco in una zona particolarmente delicata vista la vicinanza del cinema e di una palazzina. Ieri sera, un testimone, aveva visto fuggire due magrebini: gli agenti li hanno rintracciati e fermati i due uomini. Indagini in corso. Non si sono comunque registrati feriti o intossicati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>