La cavalcata trionfale del Città Futura Montecchio: è serie C1

di 

24 aprile 2014

VALLEFOGLIA – Dopo aver sfiorato i playoff la stagione scorsa, quest’anno il CittàFutura Montecchio, al secondo match ball disponibile (il primo era sfumato a Cagli all’ultimo secondo davanti, a 300 persone di cui molte venute da Montecchio), è riuscito nell’impresa di vincere con una giornata di anticipo il campionato di C2 girone A di calcio a 5. Un trionfo che la proietta nel massimo campionato regionale – la serie C1 – nonostante all’inizio non figurasse certo tra le squadre favorite del torneo.

A parte la seconda metà del girone di andata, la squadra montecchiese è sempre stata davanti al gruppo, tenendo dietro le inseguitrici Atletic Cagli ed Eta Beta Fano, la favoritissima. Una promozione figlia di un fantastico gruppo, creato in questi due anni dal presidente Tiberi, da mister Carnaroli e da tutta la dirigenza. Una squadra capace di vincere il campionato partecipando anche alle Final Eight di coppa Marche, eliminata dall’Adverso Ascoli che poi ha alzato il trofeo. Questi gli artefici di questa annata magica:

Volfago Tiberi (presidente), Lorenzo “Ciro” Cerreti (team manager), i due storici dirigenti Francesco Tonucci e Andrea D’Emilio seguiti da Federico Ghiselli e Mirko Cardinali, mister Andrea Carnaroli e il suo vice Cristian Amati,oltre ovviamente ai giocatori Massimo Pomilio, Paolo Tuccitto, Matteo Petrucci, Federico Berti,  Matteo  TiberiLuca Bruscolini, Mattia Ferri, Gilberto Brancorsini, Andrea Marzoli, Simone Fratesi, Fernando Clerici, Luca Lazzeretti, Besmir Hysa, Cesare Miccio, Simone Poggiaspalla. A tutti loro il ringraziamento dei tifosi e i complimenti della redazione di pu24.it.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>