Ricominciamo da noi: per il club Forza Silvio “La famiglia è tutto”

di 

25 aprile 2014

FANO – Ieri sera, nella sala conferenze dell’hotel Beaurivage di Fano, si è tenuto il primo degli eventi tematici organizzati dal club Forza Silvio Fano “Ricominciamo da noi”. Il titolo e tema della serata è stato “La Famiglia. La Vita.”, un incontro per parlare degli aspetti sociali e culturali legati all’importanza e al ruolo della famiglia e al rispetto della vita. Ospite d’eccezione Giorgio Gibertini: scrittore, giornalista, presidente del “Centro di aiuto alla vita (CAV)” di Roma, già responsabile nazionale giovani del “Movimento per la vita italiano”, esperto in bioetica, conduttore di Radio Mater, nonché sposo e padre di tre figli.

Forza Silvio, l'appuntamento

Forza Silvio, l’appuntamento

“La famiglia è tutto” è stato lo slogan con il quale il giornalista ha riassunto il suo pensiero: la famiglia ha interesse nel mondo dell’economia, dei trasporti, della sanità, dell’istruzione, della giustizia. “Ad un sindaco, paradossalmente, basterebbe nominare uno solo assessore: quello alla famiglia”, chiosa Gibertini. “Il compito dell’amore politico è quello di creare e custodire le condizioni che permettano a tutti gli altri amori di fiorire: quello di due giovani sposi, quello di un imprenditore per la sua azienda, ecc…”; con questo pensiero Gibertini invita il mondo politico ad esercitare in modo retto il proprio servizio.
Sempre secondo Gibertini, i nemici della famiglia sono essenzialmente due: il primo è l’”antilingua”, ovvero tutte quelle espressioni linguistiche che vengono usate per addolcire e, dunque, rendere normali quei concetti che in realtà sviliscono il senso stesso della famiglia. Lo scrittore cita vari esempi, tra cui la dicitura “genitore 1” e “genitore 2” che vorrebbe sostituire “madre” e “padre” in alcuni moduli amministrativi.
Il secondo nemico sarebbero, invece, i magistrati, colpevoli di aver ribaltato troppe volte con le loro sentenze il significato ed i principi esposti dalla legge contro l’aborto.
Nell’ultima parte del suo intervento, Gibertini sostiene che la politica locale deve porsi come obiettivo primario l’ascolto e la valorizzazione del territorio, confrontandosi con le numerose associazioni esistenti in difesa della famiglia e della vita.

Hanno presieduto la serata la presidente del club Forza Silvio “Ricominciamo da Noi” Letizia Conter ed il vicepresidente Stefano Zannini, entrambi candidati al Consiglio Comunale per Forza Italia.
Nei loro successivi interventi, la presidente Letizia Conter e il vicepresidente Stefano Zannini hanno ulteriormente ricordato come il tema della Famiglia (intesa nella sua valenza tradizionale) sia al centro dei lavori del club Forza Silvio “Ricominciamo da Noi” e della loro campagna elettorale.
Club Forza Silvio Fano “RicominciamoDaNoi”

4 Commenti to “Ricominciamo da noi: per il club Forza Silvio “La famiglia è tutto””

  1. Roberto scrive:

    Bravi ragazzi! Non basta esser giovani per sostituire le vecchie generazioni. Occorre anche avere dei valori e combattere per essi. In bocca al lupo!

  2. Andrea Tomasetti scrive:

    Valgono tutte le famiglie? Oppure al posto di genitore 1 e genitore 2 si potrebbe mettere “ruby rubacuori” – ” l’ape regina”

    oppure anche veronica lario che del vostro “guru” è stata amante e poi seconda moglie…ora c’è la pascale, notissima educanda e castigata rappresentante dei modelli più fulgidi di religiosità cattolica.

    La vergogna per uomini di siffatta pasta è senza limite, mancava di aggiungere “l’amore per l’evasione fiscale e le puttane” poi aveva racchiuso bene il senso della vostra appartenenza politica.

    P.S. vorrei sapere a che titolo si parla di “esperto di bioetica”? Nel senso che sa spiegare più o meno cosa significhi la parola?

    • Stefano Zannini scrive:

      Buonasera sig. Tommasini.
      Sebbene la vita privata del Presidente Berlusconi sia stata l’unica ad essere stata filtrata ai raggi X, non vedo molti leader di partito esenti da critiche dal punto di vista della famiglia.
      Nell’incontro abbiamo cercato di fare il punto sulle normative di legge che regolano la materia, e di capire come l’associazionismo fanese si stia muovendo sul tema. Abbiamo parlato di Fano perché siamo di Fano, ci mettiamo in gioco per Fano, e vogliamo costruire qualcosa di buono a Fano, in termini di azioni e di idee. La bandiera che ci sta affiancando è scomoda, ma non c’è dubbio che se c’è un movimento che da 20 anni nel suo programma è sempre rimasto fedele al concetto di famiglia tradizionale, questo è Forza Italia.
      Sulla competenza del relatore che è gentilmente intervenuto all’evento, le propongo un estratto che non renderà giustizia alla serata, ma che forse può soddisfare la sua curiosità: http://youtu.be/40WU_32j-Ag.
      Se occorre, potrò tempestivamente aggiornarla sui prossimi impegni del Club in difesa del tema della famiglia.
      Saluti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>