La Guidi Impianti vince a Jesi, si avvicina ai playoff e conquista la Coppa Catalani

di 

27 aprile 2014

Sanchioni (Guidi Impianti Pesaro rugby)

Sanchioni (Guidi Impianti Pesaro rugby)

PESARO – Stefano Catalani non poteva essere ricordato in maniera migliore dalla Pesaro Rugby. La Guidi Impianti espugna il campo di Jesi con un rotondo 44-3, portando a casa anche la Coppa dedicata al suo storico Capitano che d’ora in avanti sarà sempre messa in palio ogni volta che le due squadre si affronteranno. Tutto da vedere quando sarà visto che con questa sconfitta Jesi è costretta a salutare la serie B e scendere in C1, mentre Pesaro può continuare a sognare i playoff per la promozione.

Sogni più che leciti visto che in campo ad eccezione dei primi dieci minuti si è vista una sola squadra, fra l’altro in grado di registrare il suo gioco in base alle condizioni del terreno di gioco e agli avversari che si è trovata di fronte. Così è stato infatti visto il campo ai limiti della praticabilità e uno Jesi che in avvio è parso molto determinato e fastidioso, tanto da andare in vantaggio per 3-0, con Pesaro in difficoltà nei punti di incontro e nel suo gioco alla mano. E’ così che le terze hanno aumentato la pressione e l’attenzione nelle ruck, mentre Mattia Martinelli ha esplorato di più il campo con il piede. I giallorossi riescono così ad alzare il baricentro e al 17’ arriva la prima meta di Gai, bravo a trovare il buco giusto nella difesa jesina. Due minuti più tardi è puntuale a recuperare assieme a Sabanovic una palla nella metà campo offensiva e poi a lanciare Martinelli che calcia verso la meta avversaria e poi si tuffa a schiacciare per il 10-3. Altri quattro minuti ed è Mattia Martinelli a ipnotizzare la difesa e schiacciare sotto i pali. Al 30’ la nota stonata di giornata con Gai costretto ad uscire dopo un brutto colpo alla gamba. A mitigare un po’ la brutta notizia l’esordio al suo posto del diciassettenne Jarno Biagetti che al 40’ disorienta con una finta  la difesa jesina e schiaccia in meta. Primo tempo che termina sul 24-3 e partita che di fatto si chiude qui. Anche perché nel secondo tempo Pesaro, nonostante le tante sostituzioni, non cambia atteggiamento.  In avvio un piazzato di Marco Martinelli caccia ancora indietro i leoncelli e poi due minuti dopo è Andrea Casoli a schiacciare al termine di una bella maul. Cinque minuti ancora ed è Nardini a scappare sulla fascia destra e a scaricare su Martinelli che con un gioco di prestigio riesce a tenere a palla in mano e schiaccia in meta. Per i 100 pesaresi in tribuna è l’apoteosi e per Jesi di fatto la gara finisce qui. Resta il tempo per la settima meta firmata da Jaouhari e per una espulsione per parte di Tommaso Ballarini e Jelic a seguito di uno scambio di vedute. “I ragazzi sono stati molto bravi ad adattarsi alla partita – a fine gara il tecnico Ernesto Ballarini – La settimana scorsa avevamo preparato tutt’altra gara ma i campo non poteva permetterci di giocarla a quel modo e siamo stati comunque bravi a imporci. Un passo importante verso i playoff”. Una bella giornata coronata anche dai successi dell’under 18 e dell’under 16 dei Canguri Pesaro.

Sabanovic (Guidi Impianti Pesaro rugby)

Sabanovic (Guidi Impianti Pesaro rugby)

ELLEFFE BALDI JESI – GUIDI IMPIANTI PESARO RUGBY 3-44
ELLEFFE BALDI JESI
: iacob, Romagnol, Cappuccini, Rea, Centioni, Feliciani, Fagioli, Mancinelli, Ricci, Rossini, Santoni, Quaresima, Rossi, Piergirolami, Bartolucci  All. Trillini A disp. Pompozzi, Liberatore, Filipponi, Bruciaferri, Scaloni, Marinelli, Pulita
GUIDI IMPIANTI PESARO RUGBY: Martinelli Marco, Nardini, Sabanovic, Gai, Longhi, Martinelli Mattia, Ballarini Tommaso, Scavone, Sanchioni, Sperandio, Jaouhari, Battisti, Santini, Pizzutti, Casoli All. Ballarini Ernesto A disp. Martinelli Luca, Giunti, Gostoli, Minardi, Jelic, Cardellini, Biagetti
ARBITRO: Nobile (Frosinone)
MARCATURE: 7’ cp Rea, 17’ m Gai, 19’ m Marco Martinelli, 23’ m Mattia Martinelli tr Marco Martinelli, 40’ m Biagetti tr. Marco Martinelli, 2’ st cp Marco Martinelli, 4’ st m Casoli tr Marco Martinelli, 9’ st m Marco Martinelli, 28’ m Jaouhari

Serie B – Girone B –XXI giornata – 27.04.14 – ore 15.30

Donelli Modena v Rugby Parma,  26 – 21  (4-1)
Emergenti Cecina v Umbria Energy  Rugby,  24 – 7  (5-0)1
Rugby Jesi v Pesaro,  03 – 44  (0-5)
Vasari Arezzo v Livorno Rugby,  13 – 07  (4-1)
Noceto v UR Tirreno,  39 – 07  (5-0)
Amatori Parma v Piacenza Rugby ,  00 – 40  (0-5)

Classifica

Piacenza punti 83; Pesaro punti 79;  Noceto punti 75; Livorno punti 59;  Amatori Parma punti 58,  Cecina punti 52;  Tirreno punti 46; Rugby Parma punti 43;  Modena punti 42; Arezzo punti 37; Jesi punti 28; Umbria Rugby Terni punti 2.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>