Volley Pesaro, la C vince e conquista la salvezza

di 

27 aprile 2014

PESARO – Nonostante le feste, il week end di Volley Pesaro è stato più intenso che mai. Venerdì hanno dato il via le piccole dell’U12, protagoniste di un torneo a Cattolica. Una maratona di pallavolo, con ben 5 partite giocate nell’arco di una sola giornata. Le finali sabato pomeriggio, terminate con un ottimo quarto e sesto posto. Ma la ciliegina sulla torta di questi due giorni è stato il premio come miglior giocatrice del torneo ricevuto dalla biancoblù Joyce Cesarini. Nemmeno il tempo di festeggiare che le piccole di Volley Pesaro sono scese di nuovo in campo. Domenica infatti a Fossombrone si è dato il via ufficiale alla stagione dei tornei di minivolley. Una domenica bella solo per metà. La pioggia ha infatti costretto gli organizzatori a fermare il torneo subito dopo la pausa pranzo. Ma nel mattino le 125 atlete di Volley Pesaro hanno colorato di blu il campo di calcio di Fossombrone, ben comportandosi in tutte le categorie. Nessun vinto e nessun vincitore, ma solo tanta pallavolo e tanto divertimento.

Pesaro Volley Serie C

Pesaro Volley Serie C

Chi si è sicuramente divertita è la serie C di Pantieri, che sabato al Palasnoopy ha battuto 3-0 il Libero Volley di Ascoli Piceno, conquistando la salvezza. “Abbiamo giocato bene, facendo la partita che avevamo preparato” commenta soddisfatto il tecnico. Il libero Volley si era presentato a questa gara con alcune novità nel sistema di gioco, dovute al cambio dell’allenatore. “Finora Ascoli si era appoggiato molto sulla schiacciatrice Claudia Rossi – continua Pantieri – ieri invece ha provato a coinvolgere di più i centrali, distribuendo il gioco in maniera più equilibrata. Noi ce lo aspettavamo e siamo stati bravi a gestire bene muro e difesa”. Volley Pesaro conquista così una salvezza difficile ma assolutamente meritata. I complimenti vanno fatti ad un gruppo che ha lavorato sodo sin dall’inizio della stagione, che ha saputo imparare dai propri errori, crescendo di partita in partita, e soprattutto che ha lottato su ogni palla per ottenere questa salvezza. La gara di ieri è stata il giusto epilogo di una lunga stagione: “C’è stata un po’ di tensione solo nel primo set, poi abbiamo dimostrato il nostro valore”. Un piccolo brivido nel secondo parziale, quando avanti 24-22 le padrone di casa si sono fatte rimontare fino al 25-24: “Vinto ai vantaggi il secondo set, nel terzo siamo partiti subito forte e abbiamo potuto festeggiare con un netto 3-o questa salvezza”. La permanenza in serie C è solo uno degli obbiettivi di questo gruppo: “Domenica abbiamo le finali provinciali U18 a Lucrezia – conclude Pantieri – proveremo a raggiungere la finalissima e a riconquistare il titolo provinciale”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>