Il ministro risponde all’interrogazione dell’On. Ricciatti: “L’Archivio di Stato resta a Fano. In arrivo fondi per via Nolfi”

di 

29 aprile 2014

FANO – L’archivio di Stato di Fano non verrà trasferito a Pesaro. Lo chiarisce il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in risposta ad una interrogazione parlamentare dell’On. Lara Ricciatti (Sel).
La deputata fanese aveva chiesto chiarimenti al Ministero sulla scorta delle indiscrezioni che volevano come imminente un trasferimento dell’Archivio di Stato di Fano presso l’Archivio di Pesaro. Nella interrogazione la Ricciatti chiedeva anche un impegno per i lavori di rispristino delle struttura di via Nolfi, a seguito del crollo di una facciata.
Nella risposta del Ministero si legge che “la competente Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici, incaricata dalla Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici delle Marche, sta ultimando la redazione del progetto esecutivo per la ricostruzione strutturale della parte dello stabile di Via Nolfi crollata, con un finanziamento statale assegnato all’Archivio di Stato di Pesaro”. Mentre un ulteriore finanziamento pari a 500.000,00 euro è previsto per il completamento delle opere per il quale già si è proceduto all’affidamento dei lavori che non riguardano la parte di stabile interessata dal crollo del 2006.
Il completamento di tutti i lavori è previsto entro i primi mesi del 2015.
“Una piccola grande vittoria per la nostra città – commenta l’On. Ricciatti, che si dichiara pienamente soddisfatta dalla risposta del Ministero dei Beni Culturali – un impegno doveroso verso il nostro patrimonio che è necessario preservare, ma allo stesso tempo valorizzare con iniziative innovative volte ad aumentarne la fruibilità”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>