Aguzzi risponde alla coppia gay di Fano sposata in Olanda: “Il riconoscimento del Comune? Aspettiamo i documenti, poi…”

di 

30 aprile 2014

FANO – Chiedono che lo stato italiano, dopo quello olandese, riconosca la loro unione. La storia fra Elwin van Dijk, un tempo noto deejay di Radio Fano, e Fausto Schermi, dirigente comunale ora in pensione, nasce all’incirca trent’anni fa, e viene incoronata con l’atto del matrimonio il 16 agosto di sei anni fa, nel Municipio a Schiedam in Olanda, paese natale di Elwin. L’Olanda, al contrario dell’Italia, prevede infatti la possibilità dei matrimoni omosessuali. Ora la coppia chiede che l’ufficiale di stato civile riconosca e trascriva l’atto anche a Fano. Dopo la sentenza del Tribunale di Grosseto che solo poco tempo fa ha infatti imposto ai locali uffici dello Stato civile di trascrivere l’atto di un matrimonio contratto a New York da due omosessuali italiani, la richiesta della coppia fanese potrebbe essere vicina alla sua realizzazione. In seguito all’arrivo dell’ ultimo documento atteso dall’Olanda la richiesta verrà formalizzata al Comune. Su quanto accadrà dopo, il sindaco di Fano Stefano Aguzzi non esclude nulla: “Non ho approfondito l’argomento – ha detto alla nostra redazione – una volta arrivati i documenti vedremo il da farsi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>