ColleMar-athon, superate le 1.100 iscrizioni. Messa celebrata dal frate maratoneta, riprese con drone, feste alla Marina dei Cesari, una non vedente tra i pace maker

di 

30 aprile 2014

Da sinistra Fra Claudio Pantaleo, Ulderico Lambertucci (il maratoneta di Dio)

Da sinistra Fra Claudio Pantaleo, Ulderico Lambertucci (il maratoneta di Dio)

BARCHI – In 1.100 da Barchi in direzione Fano per la 12esima edizione di ColleMar-athon, la maratona dei valori. Il via alle 9 di domenica 4 maggio da Barchi. Tutti riceveranno la suggestiva medaglia ricordo mentre a premiare i vincitori saranno Miss Fano 2013 Erica Battirossi e Miss Carnevale 2014 Federica Frioli. Come da tradizione Annibale Montanari, presidente del Comitato Organizzatore, e Claudio Patregnani, presidente di ASD ColleMar-arthon, accoglieranno sulla linea di traguardo tutti i corridori. Sabato 3 maggio alle 16.30 in zona arrivo, Marina dei Cesari di Fano, Santa Messa celebrata da padre Claudio Pantaleo, maratoneta anche lui, nonché cappellano dell’Ospedale di Urbino. ColleMar-athon, la maratona dei valori nasce dalla passione di maratoneti oltre ad essere parte dei “Nobili della Maratona” è classificata tra le prime dieci corse italiane.la corsa nata nel 2003 passa per i borghi fortificati Mondavio, Orciano, S. Giorgio, Piagge, Cerasa e S. Costanzo. Agli oltre 1100 runners che prenderano parte alla maratona di aggiungono, per un parte del percorso, un centinaio di praticanti del Nordic e Fit Walking. Insomma ColleMar-athon è festa dei valori e festa dello sport. Tra le curiosità un drone, piccolo mezzo volante pilotato da terra di derivazione militare dotato di telecamera, verrà utilizzato per le riprese dell’alto del fiume festoso dei runners. Lungo il percorso gli atleti oltre ad ammirare i borghi fortificati godranno dell’animazione dei cittadini dei vari paesi. Novità anche tra i pace maker, tale figura nelle maratone ha il “compito” di “scandire il passo” (ritmo al km) in maniera regolare e costante per tutta la durata della gara, elemento di grande importanza sia dal punto di vista fisico che mentale. Le ragazze che faranno le pacers delle 4h30’ sono Alina Losurdo, Ilaria Razzolini, con loro Chiara Pandolfi, ragazza non vedente che corre normalmente con Ilaria e hanno già fatto le pacer in molte maratone italiane. La storia di Chiara e Ilaria è molto conosciuta nell’ambiente podistico e sono state premiate più volte. Tradizione per questo genere corse il cosiddetto “pasta-party”, ColleMar-athon si differenzia anche in questo perché sarà possibile assaggiare la polenta della Pro-Loco di san Costanzo. Appuntamento dunque domenica 4 maggio a Barchi (PU) alle 9 per la partenza e poco dopo le 11 al Marina dei Cesari per salutare i primi arrivati e applaudire tutti coloro che seguono nello spirito di ColleMar-athon.

Lo staff ColleMar-arhon

www.collemar-athon.com

facebook ColleMar-athon, la maratona dei valori

——————————————————————————————

A seguire una scheda organizzativa, percorso e altimetria

Consegna pettorali e pacco gara: Sabato 3/05/2014 dalle 10 alle 21 (Fano: Marina dei Cesari); domenica 4/05/2014 dalle 7 alle 8:30 (Barchi: zona partenza)

Partenza: ore 9:00 da Barchi (320 m. s.l.m.) (Servizio bus navetta fino alla partenza – Trasporto borse all’arrivo)

Percorso: Barchi – Mondavio – Orciano – S.Giorgio – Piagge – Cerasa – S.Costanzo – Fano

SERVIZI

Bus navetta, trasporto borse, spogliatoi, massaggi, docce, WC, servizio “scopa”, cronometraggio elettronico, servizio foto, attestati di partecipazione, pasta-party…

TRASPORTO MARATONETI ALLA PARTENZA

domenica 4 maggio dal parcheggio libero del porto turistico “Marina dei Cesari” (zona arrivo: partenze dalle ore 7.00 fino alle ore 7.15) e dal piazzale situato dietro la stazione ferroviaria (parcheggio libero “Sport Park”: partenze dalle ore 7.15 fino alle ore 7.30) funzionerà un servizio gratuito di bus-navetta da Fano a Barchi.

SERVIZIO BUS-NAVETTA POMERIGGIO

nel pomeriggio di domenica 4 maggio è previsto un servizio gratuito di bus-navetta per coloro che dovranno tornare alla partenza di Barchi a recuperare il proprio automezzo. La partenza del bus-navetta avverrà dal parcheggio della “Marina dei Cesari” nei pressi dell´arrivo alle ore 15.00 circa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>