“Coloriamo un’azienda”, concorso di pittura per realizzare un murales sul portone del pastificio

di 

30 aprile 2014

Un murales su un edificio

Un murales su un edificio

FANO – Promuovere il territorio e valorizzare gli artisti residenti nella provincia di Pesaro e Urbino, in particolare giovani, dando loro visibilità e opportunità di entrare in contatto con designer, architetti ed altri professionisti: è l’obiettivo del concorso di pittura “Coloriamo un’azienda”, bandito dal pastificio “Pasta di montagna srl” di Fano per la realizzazione di murales sul portone d’ingresso dell’azienda. L’iniziativa, patrocinata dalla Provincia, è aperta a pittori singoli e associati (compresi studenti), che potranno inviare entro il 30 giugno la domanda di partecipazione (scaricabile dal sito www.pastadimontagna.it) insieme all’idea di murales riprodotta su supporto cartaceo e/o informatico. L’opera potrà essere realizzata con tecniche miste, ecocompatibili ed adatte ad una superficie metallica (spazio disponibile 4,67 metri per 4,52).

“L’enogastronomia di qualità e l’arte – evidenzia l’assessore alla Cultura della Provincia Davide Rossi – sono il binomio su cui puntiamo per promuovere il territorio. Appoggiamo in pieno l’idea avuta da Pasta di Montagna srl, che produce pasta artigianale di qualità, esportata in vari paesi del mondo. Speriamo che sempre più aziende seguano questa strada, offrendo ai giovani la possibilità di farsi conoscere”.

“Siamo un’azienda giovane, da 5 anni sul mercato – spiega Lucia Montagna, che si occupa di import/export -. Ci conoscono all’estero e in varie parti d’Italia, meno nelle Marche. La nostra pasta nasce dall’esigenza di mangiare sano: abbiamo molti terreni di proprietà, che coltiviamo personalmente, dalla semina alla battitura. Il prodotto finito arriva sia alla distribuzione che al dettaglio. Ultimamente abbiamo avuto richieste da Londra, Dubai e Taiwan. Saremo anche ad Expo 2015”.

“I sacrifici sono stati molti – dice Domenico Montagna, titolare del pastificio – ma oggi stiamo rientrando nei costi e raccogliendo i primi frutti. Nell’arco di qualche mese dovremo assumere 2-3 persone nella produzione”.

Tutti i partecipanti al concorso di pittura saranno invitati a luglio all’iniziativa “La cena sull’aia”, nel corso della quale verrà proclamato il vincitore, che si aggiudicherà anche un premio di 250 euro, oltre alla possibilità di realizzare il murales.

Ulteriori info: tel. 0721.890030 (dalle 9 alle 12), e-mail: info@pastadimontagna.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>