Ginnastica Ritmica, la Gimnall Pesaro sbanca al campionato regionale Csen

di 

30 aprile 2014

PESARO – Ottimi risultati per la Gimnall Pesaro e la sorella della sezione di Urbania alla gara regionale Csen, il Centro sportivo educativo nazionale, ente riconosciuto dal Coni che comprende circa tredicimila associazioni di sport vari.

La Gimnall

La Gimnall

Organizzata a Pesaro venerdì 25 aprile, la competizione ha visto la partecipazione di circa 120 ginnaste provenienti da varie parti della regione: oltre alla Gimnall hanno partecipato atlete della società Sport Life di Ascoli Piceno, Ludart di Recanati, World Sporting Academy di San Benedetto e Palextra Club di Sarnano.
La manifestazione coordinata dalla responsabile regionale Csen Sara Piccioli, ha avuto il piacere di ospitare alcuni presidenti dei comitati Csen quali il prof. Franco Ferretti presidente Csen del comitato regionale Marche, Fiorenzo Filippini presidente Csen della Provincia di Pesaro e Urbino, Giuseppe Lambertucci presidente Csen della Provincia di Macerata e Achille De Spirito dirigente nazionale Csen .
Come si evince dal regolamento Csen, “con questo campionato si vuole dare la possibilità a tutte le ginnaste di partecipare a una competizione sportiva che offre un’opportunità per tutti i livelli di età e di capacità”. Alle gare Csen si può accedere già dai 6 anni e “per questo motivo vengono presentati quattro trofei, uno di 1° livello per le ginnaste che accedono per la prima volta al mondo della ginnastica ritmica, uno di 2° livello per le ginnaste con un livello tecnico più alto e la Golden Cup A e B per le ginnaste provenienti dalla Fgi (Federazione Ginnastica Italiana)”.
Ottimi piazzamenti per le ginnaste della Gimnall, a partire dal primo livello prima categoria, dove Asia Bonaldi ha guadagnato un argento al cerchio e un oro alle mini-clavette, mentre nella seconda categoria Alessia Ragaglia-Annaloro è arrivata prima sia al nastro che al cerchio, seguita a ruota dalla compagna Beatrice Merlo al secondo posto e da Cecilia Angeli al terzo.
Nella competizione di secondo livello prima categoria, oro anche per Alice Foglietta al cerchio, mentre nella seconda categoria altro primo posto per Eleonora Ferri sempre al cerchio, seguita da Maria Chiara Sarti al secondo posto. Seguono Syria Raffaelli al 7°, Sophie Druda al 10°, Sara Costantini all’11°, Lara Bonacoscia al 12°, Maddalena Santi al 13°, Matilde Vergari e Jennifer Monceri al 15°, Lisa Fuligno al 18°. Oro anche per Nicol Righi al nastro e per la terza categoria altro oro per Aurora Bardeggia sempre al nastro.
Nella competizione a squadre, oro per la categoria delle più piccole, le Coccinelle, con la squadra di Urbania formata da Rosa Maria Canti, Nicole Silvi e Ginevra Spadoni.
Nel primo livello prima categoria corpo libero, primo posto per la squadra formata dalle gemelline Flavia e Martina Del Nobile, Chiara Paperi e Alice Giua, mentre la squadra formata da Sofia Toni, Karina Battazza, Aurora Albertini e Virginia Bonaparte si è guadagnata il terzo posto sul podio; sesto posto per la squadra di Urbania formata da Rosa Maroncelli, Matilde Mochi e Ginevra Guerra.
Per il primo livello con il cerchio, primo posto per la squadra formata da Alice Antonazzo, Marta Esposti, Gloria Strovegli e Cecilia Galli, mentre la squadra composta da Tatiana Duchi, Sara Sanchioni, Sara Giavon, Sofia Valeri e Cecilia Tripaldi ha conquistato il secondo posto.
Nella seconda categoria cerchio+palla, primo posto per la squadra di Urbania formata da Chiara Catani, Letizia Salvi, Martina Tallarini ed Elisa Sabbatini, mentre la squadra di Urbania composta da Chiara Catani, Letizia Rossi, Lucrezia Rossi e Anna Ravaioni le hanno seguite salendo sul secondo gradino del podio.
Nella competizione a squadre di secondo livello seconda categoria, primo posto per la squadra nastri formata da Lisa Fuligno, Matilde Vergari, Lara Bonacoscia e Syria Raffaelli; hanno ugualmente ottenuto il primo posto nella gara al cerchio+palla le ginnaste Nicol Righi, Maria Chiara Sarti ed Eleonora Ferri seguite al quarto posto da Sophie Druda, Maddalena Santi, Sara Costantini e Jennifer Monceri.
Per la terza categoria alla palla, primo posto per la squadra composta da Cecilia Capanna, Claudia Montesi, Maria Vittoria Clementoni, Ester Ridolfi e Aurora Bardeggia.
Per la sezione Golden Cup A e B, dedicata alle ginnaste di livello pre-agonistico o agonistico, en-plein per le ginnaste della Gimnall, che hanno occupato tutti i primi posti sul podio: oro per Elisa Badioli al corpo libero e per Federica Conti dopo due esercizi individuali uno al corpo libero e uno alla palla, seguita da Andrea Angelica Grimalschi al secondo posto e da Eleonora Nicolini al terzo. Oro anche in seconda categoria per Chiara Meoli, sempre con due esercizi uno al corpo libero e uno alla palla, e per Mayra Pagnini in terza categoria con un esercizio alle clavette e uno al cerchio.
Dopo questa lunga giornata di gara, la società pesarese ringrazia il lavoro svolto dalla giuria e dalle tecniche che hanno accompagnato le atlete in pedana: Elena Shadskaya, Giulia Tonucci, Elisa Pattocchio, Elisa Fiorentini, Margherita Renzoni, Chiara Pattocchio, Mara Mazzanti, Giorgia Ottaviani, le responsabili Alessandra Paoloni, Sara Piccioli, Veronica Tonucci e la Presidente Prof.ssa Anna Francalancia per l’organizzazione dell’evento.
Il prossimo appuntamento per queste ginnaste è con le finali nazionali CSEN, che si terranno a Spoleto il 23, 24 e 25 maggio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>