Volley Pesaro ospita Olbia. Bertini: “Vogliamo giocare al massimo”

di 

2 maggio 2014

Zuccarini in attacco

Zuccarini in attacco

PESARO – Volley Pesaro è pronta a ricevere Olbia (sabato, al PalaBancaMarche ore 16) per la penultima giornata di campionato. Il pesante stop per 0-3  nel derby contro Casette D’Ete non ha spento del tutto la speranza di poter giocare i play-off, anche se adesso il raggiungimento del terzo posto dipenderà dai risultati delle altre squadre. Le ragazze di Bertini proveranno a conquistare sei punti in queste ultime due partite, contro Olbia e Rieti, sperando poi in qualche passo falso delle avversarie. Contro Olbia ci sarà anche da riscattare la sconfitta subita all’andata per 3-0. Una partita quasi perfetta quella giocata dalle sarde, che al Pala Banca Marche troveranno una Volley Pesaro carica e decisa a riscattarsi: “Abbiamo dei doveri – spiega Bertini – nei confronti di questo campionato, della società e dei tifosi che ci hanno sempre sostenuto, per questo vogliamo  giocare queste ultime due partite al top, dando il massimo”. La volontà è quella di uscire dal campo a testa alta, con una partita memorabile: “Conosciamo l’assoluto valore di Olbia – continua il tecnico – ma noi non siamo da meno e il campionato che abbiamo fatto finora lo dimostra. La matematica ancora non ci condanna e noi non possiamo sprecare occasioni”. Sicuramente le ragazze di Bertini dovranno ritrovare quella carica e quella determinazione che sono mancate a Casette D’Ete e che, dopo il successo con Filottrano, sembrano essere venute meno. Olbia, seconda in classifica a quota 55 punti, viene da quattro vittorie consecutive. Le ragazze di Sechi finora hanno dimostrato di aver un gioco molto veloce e ben distribuito. Merito soprattutto della palleggiatrice Sintoni, in grado di mettere in crisi muro e difese avversarie. Tra gli attaccanti di riferimento Panucci e i due centrali, tra le quali l’ex Snoopy Ilenia Cecchi. Importante anche il ruolo della schiacciatrice Camarda, che da equilibrio nei fondamentali di ricezione e difesa: “Vogliamo giocare una bella partita e lasciare la nostra impronta in questo campionato – conclude Bertini – lo meritano le ragazze, i tifosi e anche la società”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>