Crede di essere stato tradito e colpisce la compagna per strada con una sedia: arrestato operaio di Bottega

di 

3 maggio 2014

BOTTEGA – E’ stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti verso la compagna che, secondo lui, lo aveva tradito. I carabinieri di Montecchio l’hanno bloccato per evitare conseguenze, arrestandolo in flagranza di reato, dopo una lite violentissima scoppiata in strada: l’uomo, 38 anni, operaio, tre figli, residente a Bottega di Vallefoglia, ora agli arresti domiciliari a casa del fratello, ha colpito la donna – come riporta il Carlino in edicola – con una sedia (che poi, una volta visitata, ha riportato ferite e contusioni guaribili in 20 giorni).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>