Turismo, Zaffini (Circolo Sant’Orso): “Ecco le nostre proposte concrete e di confronto per migliorare Fano”

di 

3 maggio 2014

FANO – Abbandono. Incuria. Sono questi i termini più appropriati che descrivono le condizioni attuali della nostra città. La realtà turistica è tra le più colpite: un’indagine ha evidenziato un netto calo delle presenze dal 2004 al 2014, corrispondente a più di nove punti percentuali; è proprio dal turismo che si deve ripartire, in una Fano carente di lavoro e particolarmente segnata dalla crisi. Il turismo che io e i Giovani Democratici vorremmo per Fano dovrà essere competitivo nei prezzi, non consumista, dovrà permettere a tutti di conoscere le bellezze di un centro storico che merita maggior attenzione e rivalutazione a livello regionale e non solo. Prezzi concorrenziali abbinati ad un’offerta originale, unitamente ad una piattaforma online, saranno in grado di sponsorizzare i singoli servizi offerti dal nostro territorio, rilanciando il turismo storico, balneare o rurale, con gli agriturismi quali altra importante potenzialità da valorizzare, che ha segnato nell’ultimo anno un calo nelle presenze di oltre 4 punti percentuali. Se la prossima giunta sarà guidata dal centrosinistra con Massimo Seri Sindaco, si affronterà in primis la questione tassa di soggiorno, imposta “antituristica” il cui introito si vede ridurre di un quinto per via della sola riscossione; il primo passo sarà aprire un confronto con gli operatori per giungere a scelte condivise, considerando che tali fondi dovranno essere sempre e comunque destinati al comparto turistico.

Alessandro Zaffini Coordinatore di Circolo Sant’Orso

Candidato Consigliere PD per Massimo Seri Sindaco

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>