MOTO 2 Kallio parte in testa e vice, male anzi malissimo i piloti azzurri fuori dai punti.

di 

4 maggio 2014

La vittoria di Fenati in Moto3 ha messo di buon umore i piloti italiani della Moto 2 e Pasini e Morbidelli, nella griglia di partenza, affilano le armi: “In gara tireremo fuori il meglio” affermano all’unisono il pilota di Rimini e quello di Tavullia. Ma questo accadeva prima del via, alla fine è stata altra storia.

 

Partenza alla grande di Kallio seguito da Aegerter, settimo Corsi, 21esimo Pasini, 22esimo de Angelis che precede Morbidelli.

 

Corsi è indiavolato e passa quinto davanti a Rabat: anche questa sarà una gran gara col marchigiano Baldassarri che supera De Angelis ma poi, purtroppo Lorenzo detto “Balda” cade e si fa male al braccio destro.

Kallio continua a condurre ma Aegerter si avvicina, terzo Folger, quarto Rabat e Corsi mantiene la ottava piazza, 13esimo Pasini.

 

Corsi cade nel tornante a sinistra che immette sul traguardo a otto giri dal termine e riparte 21esimo davanti a Morbidelli ma poi Simone, a due giri dal termine, ricade e stavolta la sua gara finisce lì.

 

Vince il finlandese Kallio, davanti e Aegerter e Folger, male anzi malissimo gli italiani fuori dai punti con 17esimo De Angelis, 18esimo Pasini, 20esimo Morbidelli: gara da dimenticare per i colori azzurri.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>