Arzilla, sequestrato uno scarico di acque reflue industriali

di 

5 maggio 2014

FANO- La guardia costiera di Fano questa mattina ha sequestrato uno scarico di acque reflue industriali che confluiva nel torrente Arizilla. Dopo giorni di monitoraggio i controlli si sono spostati nell’entroterra pesarese, in località Santa Maria dell’Arzilla, dove hanno trovato uno scarico non urbano non autorizzato dalla provincia. É così scattata la segnalazione alla procura della Repubblica di Pesaro.
Le verifiche proseguiranno anche nei prossimi giorni, per verificare la presenza di scarichi non autorizzati che rischiano di finire nelle acque balneari di Fano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>