Bene Comune, solidarietà per De Marchi: “Svalutazione patrimoniale, dichiarazioni sacrosante”

di 

7 maggio 2014

FANO – “Tutto il movimento delle donne e degli uomini della Ass. Bene Comune  – si legge in una nota – esprime la solidarietà al suo Presidente Carlo De Marchi, fatto oggetto di un duro attacco personale da parte del presidente della Fondazione Carifano Fabio Tombari con l’annuncio di una querela nei suoi confronti, in sede penale e civile, comunicato tramite tutti i mass media.

Bene Comune respinge il valore di intimidazione di tale annuncio che mira a fare calare il silenzio su una questione di primaria importanza: la svalutazione patrimoniale della Fondazione a seguito di un investimento sbagliato e inopportuno secondo i criteri stabiliti dallo statuto dell’ente.

Le dichiarazioni di Carlo De Marchi sul tema sono sacrosante e legittime, perfettamente ascriminate dal diritto di critica riconosciuto nel nostro ordinamento, fondate su dati documentati. Esse propongono una questione di attualità e di sicuro interesse pubblico e non esprimono alcuna gratuita denigrazione su Fabio Tombari.

In ogni caso l’Ass. Bene Comune fa proprie le dichiarazioni del suo Presidente Carlo De Marchi e si fa carico di ogni conseguenza morale ed economica che da questa intimidazione dovesse derivare”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>