Cagli avvolta in una nuvola… di fumo: tutto pronto per la Festa della Pipa

di 

7 maggio 2014

Festa della pipa a Cagli

Festa della pipa a Cagli

CAGLI – Avvolta in una nuvola. Dall’odore intenso e dalla voce allegra. Per due giorni, come fosse tra le pagine di una fiaba, Cagli torna a essere il paradiso dei fumatori, meglio se di pipa.

Sabato 17 e domenica 18 maggio il centro storico di Cagli ospita la 14esima edizione della Festa della Pipa, oltre al 12esimo trofeo internazionale Città di Cagli, valida anche quale seconda prova del 43esimo campionato italiano di lento fumo.

È questo il simbolo di un appuntamento che raccoglie e accoglie mastri pipai, maestri artigiani, fumatori e appassionati di pipa da tutto il mondo: il gusto di assaporare le cose buone, dandosi il tempo di condividerle con gli amici. Riappropiarsi del proprio tempo è l’occasione che Cagli e il Pipa Club Italia offrono, anche a chi passa le giornate a correre e per due giorni ha voglia di fermarsi.

Festa della Pipa e campionato di lento fumo, Cagli la prende calmaEspositori e appassioni arriveranno a Cagli già da venerdì sera, per essere prontissimi all’apertura della manifestazione: sabato dalle 10 mastri pipai e maestri ospiti avranno occupato piazza Matteotti. Alle 11, a palazzo Berardi, Mochi, Zamperoli, si apre il museo della pipa moderna e i mastri pipai consegneranno la loro pipa a tema, che quest’anno è La pipa e Bacco.

Ma la festa non è solo fumo. Sabato alle 10,30 a palazzo pubblico, si presenta la Beers Tasters Association che a sua volta presenta la Birra Squaquà e la guida alle birre, ed alle 16 ci sarà il laboratorio Birra e Tabacco, con un premio al miglior abbinamento.

E la festa è anche spettacolo. Alle 18, al teatro comunale, ci sarà Grand Tour de l’Italy, storie musiche e immagini d’Italia e d’italiani e durante lo spettacolo sarà assegnato il premio Amico di Cagli e della pipa.

Alle 21, poi, nel chiostro di San Francesco, gli alunni della scuola media di Cagli diretti da Raffaele Felici presentano Storia e storie del Festival della canzone italiana. Nel corso della serata, inoltre, saranno premiati il Grande della Pipa 2014 e l’Artigiano emergente 2014. Nei giorni di manifestazione sarà anche possibile visitare la personale di Guglielmo Anniballi Albero della madre, quella di modellismo nautico di Antonio Urbinati e quella di bonsai di Romolo Magnoni.

Domenica le botteghe artigiane riaprono alle 10 in piazza Matteotti, mentre in piazza Papa Nicolò IV a cura del Vespa Club di Cagli si potrà vedere una esposizione di auto e moto storiche. Per le 11 la pro loco ha organizzato una visita guidata alla città.

La gara di lento fumo è nel Salone degli stemmi alle 14, ma il numero dei partecipanti è limitato, quindi è necessario iscriversi subito con una mail a calumet08@gmail.com.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>