Fosforo, la festa della scienza sabato a Senigallia

di 

9 maggio 2014

PESARO – Un weekend decisamente intenso e tutto al sapore di fosforo quello che il centro storico di Senigallia si appresta a vivere sabato 10 e domenica 11 maggio. Col cuore e gli occhi ancora rivolti a quelle zone della città colpite dall’alluvione dello scorso 3 maggio, lo staff di Macro e dell’associazione culturale Next, che organizzano l’evento, hanno in serbo molteplici iniziative per i tanti senigalliesi che hanno – per quanto possibile – voglia di distrarsi, rilassarsi e capire un po’ il mondo che ci circonda da un punto di vista scientifico.

E’ questo l’obiettivo della festa della scienza, fosforo, che Senigallia ospita per la quarta edizione e che vedrà sabato 10 maggio il main stage di piazza del Duca e il “ranch” del parterre della rocca roveresca riempirsi di persone incuriosite dai vari laboratori, science shows, spettacoli, dimostrazioni e iniziative gratuite.

Si comincia già dalle 16:30 con “Le cose schifose”, un’insolita indagine a cura degli animatori del Muse di Trento, in compagnia del detective Sterco Holmes e della professoressa Caccons alla scoperta dell’innominabile: la cacca; si passa poi all’animazione curata dai ragazzi della Città della Scienza di Napoli sul tema dell’aria e dei capitolini DiScienza alle prese con i comandi cerebrali.

Dalle bolle di sapone ai principi della fisica, la rocca si tinge di scienza grazie a giovani e meno giovani leve che si alterneranno nel fosforo ranch in dimostrazioni scientifiche a 360 gradi.

Alle 18:30 l’ All Star Show appassionerà grandi e piccini con dimostrazioni live in sequenza, dove i migliori animatori cercheranno di stupire il pubblico con la scienza in diretta. A seguire, alle 19, un assaggio di “Famelab”, il talent show sulla scienza che spinge studiosi e ricercatori a comunicare un argomento scientifico in modo divertente e, soprattutto, in soli 180 secondi.

Tutto in attesa dello spettacolo serale del professor Ian Russel, che direttamente a Senigallia dalla sua patria inglese, arriverà alle ore 22 in piazza del Duca carico di lattine, farine e digestivi per uno spettacolo esplosivo preceduto da un’esibizione (21:30) a cavallo tra musica e luci, dove Michelangelo Rocchetti suonerà un’arpa laser!

E come sempre, a fare da contorno a questa manifestazione che vuole divulgare la scienza in tutte le sue forme, ci saranno il planetario per scoprire la volta celeste a cura di Sofos e INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) di Bologna, le osservazioni grazie ai telescopi dell’associazione Aristarco di Samo, le sfere di Archimede per galleggiare sull’acqua.

Insomma una festa della scienza che si rivolge a tutti ma che, con un occhio speciale alle nuove generazioni, spinge i ragazzi ad avvicinarsi agli argomenti scientifici con l’aiuto di studiosi nel press corner riservato all’informazione con ANSA scienza.

Fosforo 2014 è organizzato dall’associazione culturale Next in collaborazione con il Consiglio Regionale delle Marche, il Comune di Senigallia, Fondazione Città di Senigallia ed il Gruppo Imprenditori Senigalliesi. Tra i partner della manifestazione anche la cooperativa impegnata nella comunicazione della scienza Psiquadro di Perugia, l’Università politecnica delle Marche, l’Università di Camerino, la Fondazione Maria Grazia Balducci Rossi e la cooperativa sociale Undicesimaora onlus.

I luoghi di Fosforo: Piazza del Duca, Giardini della Rocca Roveresca, Chiesa dei Cancelli, Sala del Trono di Palazzo del Duca e l’Auditorio San Rocco.

INFO:

www.fosforoscienza.it

facebook.com/fosforoscienza

info@fosforoscienza.it

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>