Cartoceto, presentata la lista civica Massimo Scarpetti Sindaco

di 

10 maggio 2014

CARTOCETO – E’ stata presentata anche a Cartoceto la lista dei candidati della lista civica “Massimo Scarpetti Sindaco”; l’assemblea pubblica si è svolta giovedì 8 Maggio presso la sala ricevimenti del Ristorante “Agli Olivi” e ha visto un’ottima partecipazione da parte della cittadinanza del capoluogo.

 

L’incontro è stato aperto dal candidato sindaco Massimo Scarpetti il quale ha elencato le varie motivazioni che lo hanno portato a questa candidatura; dopo aver sottolineato l’importante contributo del Comitato nel corso di questi mesi il candidato sindaco si è soffermato in maniera particolare sulla squadra da lui formata.

 

La presentazione della lista Scarpetti

La presentazione della lista Scarpetti

Una vera lista civica, dove ideali diversi e storie di vita dissimili hanno contribuito in maniera determinante nel lavoro svolto in questi mesi ed in particolare al programma dettagliato redatto dagli stessi candidati.

 

Una volta conclusosi l’intervento di Massimo Scarpetti la parola è passata a tutti i dodici candidati che, dopo avere elencato i motivi principali della loro candidatura, si sono soffermati nel dettaglio delle questioni relative a Cartoceto; primo fra tutti Emiliano Eusepi, cartocetano DOC, attento e particolarmente sensibile alle problematiche del suo paese d’origine.

 

In primis è stata affrontata l’annosa questione delle mura urbiche di Cartoceto (i lavori di ristrutturazione sono alle porte) ma più in generale si è trattato l’immediato intervento di recupero che la lista intende fare anche sul Teatro del Trionfo e sulla Piazza di Cartoceto.

 

Si è poi trattato il tema del ripopolamento del centro storico, del rilancio a livello turistico date le potenzialità del nostro capoluogo anche tramite il potenziamento dei prodotti enogastronomici (apE’ stata presentata anche a Cartoceto la lista dei candidati della lista civica “Massimo Scarpetti Sindaco”; l’assemblea pubblica si è svolta giovedì 8 Maggio presso la sala ricevimenti del Ristorante “Agli Olivi” e ha visto un’ottima partecipazione da parte della cittadinanza del capoluogo.

 

L’incontro è stato aperto dal candidato sindaco Massimo Scarpetti il quale ha elencato le varie motivazioni che lo hanno portato a questa candidatura; dopo aver sottolineato l’importante contributo del Comitato nel corso di questi mesi il candidato sindaco si è soffermato in maniera particolare sulla squadra da lui formata.

 

Una vera lista civica, dove ideali diversi e storie di vita dissimili hanno contribuito in maniera determinante nel lavoro svolto in questi mesi ed in particolare al programma dettagliato redatto dagli stessi candidati.

 

Una volta conclusosi l’intervento di Massimo Scarpetti la parola è passata a tutti i dodici candidati che, dopo avere elencato i motivi principali della loro candidatura, si sono soffermati nel dettaglio delle questioni relative a Cartoceto; primo fra tutti Emiliano Eusepi, cartocetano DOC, attento e particolarmente sensibile alle problematiche del suo paese d’origine.

 

In primis è stata affrontata l’annosa questione delle mura urbiche di Cartoceto (i lavori di ristrutturazione sono alle porte) ma più in generale si è trattato l’immediato intervento di recupero che la lista intende fare anche sul Teatro del Trionfo e sulla Piazza di Cartoceto.

 

Si è poi trattato il tema del ripopolamento del centro storico, del rilancio a livello turistico date le potenzialità del nostro capoluogo anche tramite il potenziamento dei prodotti enogastronomici (apposizione del marchio DE. CO.).

 

Si è parlato inoltre del mantenimento di tutti i servizi essenziali (quali la posta, la banca e la farmacia) e della messa in sicurezza della scuola elementare (100.000 Euro già stanziati ed utilizzabili).

 

Inoltre è stato fatto un dettagliato resoconto di tutte le realtà associative di Cartoceto incontrate in questi giorni alle quali è stato rinnovato il pieno appoggio e la risoluzione delle principali problematiche (quale, ad esempio, l’attribuzione di una sede provvisoria per il Corpo Bandistico).

 

A fine serata Scarpetti si è voluto soffermare sulla pronta apertura dei canali di finanziamento a sostegno delle opere di ristrutturazione sopra elencate; infine si è avuta l’occasione per discutere con i presenti dell’odierna realtà di Cartoceto; dibattito costruttivo dove è emerso lo spirito ferito ma onesto e combattivo dei cartocetani, certamente utile per ulteriori spunti di lavorazione per la lista civiva Massimo Scarpetti che continuerà nei prossimi giorni gli incontri pubblici nei vari quartieri di Lucrezia.

posizione del marchio DE. CO.).

 

Si è parlato inoltre del mantenimento di tutti i servizi essenziali (quali la posta, la banca e la farmacia) e della messa in sicurezza della scuola elementare (100.000 Euro già stanziati ed utilizzabili).

 

Inoltre è stato fatto un dettagliato resoconto di tutte le realtà associative di Cartoceto incontrate in questi giorni alle quali è stato rinnovato il pieno appoggio e la risoluzione delle principali problematiche (quale, ad esempio, l’attribuzione di una sede provvisoria per il Corpo Bandistico).

 

A fine serata Scarpetti si è voluto soffermare sulla pronta apertura dei canali di finanziamento a sostegno delle opere di ristrutturazione sopra elencate; infine si è avuta l’occasione per discutere con i presenti dell’odierna realtà di Cartoceto; dibattito costruttivo dove è emerso lo spirito ferito ma onesto e combattivo dei cartocetani, certamente utile per ulteriori spunti di lavorazione per la lista civiva Massimo Scarpetti che continuerà nei prossimi giorni gli incontri pubblici nei vari quartieri di Lucrezia.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>