Ricci: «Marcello Stefanini, un esempio da seguire». Il Centro studi ricorda l’ex sindaco di Pesaro: mercoledì sera l’incontro pubblico

di 

13 maggio 2014

Stefanini

Stefanini

PESARO – Sindaco di Pesaro dal ’70 al 78’, dirigente del Pci, deputato e senatore, e infine tesoriere del partito dopo la trasformazione in Pds: a vent’anni dalla sua scomparsa, il comitato elettorale a sostegno di Matteo Ricci ricorda Marcello Stefanini. Lo farà domani (mercoledì 14 maggio) alle 21.15 con un incontro nella sala della Repubblica del teatro Rossini. La serata, organizzata in collaborazione con il centro studi Stefanini, sarà introdotta dal candidato sindaco del centrosinistra Matteo Ricci e ripercorrerà, attraverso le letture di Lucia Ferrati e Cristian Della Chiara, i momenti salienti della vita del noto politico. «Stefanini – commenta Ricci – è stato un punto di riferimento per la città nel suo percorso di sviluppo e di ammodernamento economico, sociale e civile. Sotto la sua guida, a Pesaro è stato approvato il primo piano regolatore intercomunale d’Italia e la città ha avuto l’opportunità di crescere, qualificarsi e distinguersi a livello nazionale in molti campi. La sua gestione della città è stata moderna e coraggiosa». Un esempio da seguire ancora oggi, secondo il candidato sindaco del centrosinistra. Che aggiunge: «Le sfide che ci attendono andranno affrontate mettendo in campo determinazione, ambizione e una forte spinta innovativa. Come direbbe Stefanini – conclude Ricci, ricordando la citazione che apre il suo programma elettorale – dobbiamo essere protagonisti del futuro che si prefigura».

Un commento to “Ricci: «Marcello Stefanini, un esempio da seguire». Il Centro studi ricorda l’ex sindaco di Pesaro: mercoledì sera l’incontro pubblico”

  1. […] Ricci: «Marcello Stefanini, un esempio da seguire». Il Centro studi ricorda l’ex sindaco di Pesa… sembra essere il primo su […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>