Cgil, Gargamelli rieletta segretaria generale Flc, entra Claudio Morganti

di 

14 maggio 2014

PESARO – Cambi e novità in casa Cgil. Dopo i congressi provinciali e il congresso nazionale, negli ultimi giorni sia a livello di categoria sia a livello confederale, ci sono stati cambiamenti e riconferme.

Lilli Gargamelli

Lilli Gargamelli

Lunedì scorso il comitato direttivo della Flc (Lavoratori della Conoscenza) ha riconfermato, all’unanimità Lilli Gargamelli (foto) segretaria generale provinciale.

La rielezione è la conferma dell’ impegno svolto dalla Flc e da Lilli Gargamelli negli ultimi anni, soprattutto nel contrasto ai tagli della riforma Gelmini.

“I lavoratori della scuola sono quelli che negli ultimi anni hanno pagato il prezzo più alto in termini di occupazione, precarietà e qualità del lavoro” ha ricordato Lilli Gargamelli, che tuttavia ha accolto con soddisfazione il nuovo mandato. “Con soddisfazione – ha detto – e con preoccupazione – perché il futuro non lascia ancora vedere spiragli positivi per i lavoratori e per gli studenti”.

Cambio anche al vertice della segreteria confederale. Martedì, il direttivo della Cgil provinciale ha eletto Claudio Morganti (foto) componente della segreteria al posto di Loredana Longhin.

Morganti è un sindacalista di lungo corso con una notevole esperienza soprattutto nell’industria dove è stato segretario dei tessili, responsabile dell’organizzazione della Fillea (Legno edilizia) e, negli ultimi anni, primo segretario generale provinciale della Filctem, la nuova categoria nazionale Cgil che ha visto la luce proprio a Pesaro, all’hotel Flaminio.

La Filctem comprende i lavoratori del tessile, del vetro, della chimica e dell’elettricità.

Con Claudio Morganti si ricompone la segreteria provinciale della Cgil dato che affiancherà Simona Ricci segretaria generale e Irmo Foglietta segretario organizzativo.

A Lilli Gargamelli e a Claudio Morganti vanno i migliori auguri di buon lavoro da tutta la Cgil.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>