Ginnastica Ritmica, l’astronave Gimnall si aggiudica altri tre argenti

di 

14 maggio 2014

PESARO – A Falconara sabato 3 maggio la Gimnall Pesaro ha intascato due vicetitoli regionali nel Campionato di Serie D di ginnastica ritmica in entrambe le categorie di gara, Allieve e Open, dove un totale di 14 squadre si sono contese il podio e l’accesso alle gare nazionali.

Nella categoria Allieve la squadra formata da Caterina Bartolucci, Elena Battaglini, Rebecca Bonaldi, Lidia Lanci, Vittoria Ligi e Chiara Marinelli è salita sul secondo gradino del podio, aggiudicandosi l’accesso diretto ai Nazionali, che si terranno a Pesaro a fine giugno in occasione della Ginnastica in Festa.

Gimnall Serie D

Gimnall Serie D

Stesso successo nella categoria Open per la squadra composta da Chiara Bargnesi, Melory Bianchi, Sofia Casoli, Martina Cremonese, Alice Ligato, Gaia Roberti e Benedetta Magi, quest’ultima con il miglior punteggio all’esercizio individuale con attrezzo della gara. Entrambe le squadre, allenate dalla responsabile del settore GPT Veronica Tonucci e dall’istruttrice Elisa Pattocchio con la collaborazione della tecnica russa Elena Shadskaya, parteciperanno di diritto alle finali nazionali che si svolgeranno per il quinto anno consecutivo a Pesaro, dove le migliori ginnaste d’Italia del settore GPT per la ginnastica ritmica, artistica e aerobica si contenderanno il titolo italiano nelle varie specialità.

Medaglia d’argento anche per le piccole atlete del settore agonistico della Gimnall che, sempre sabato a Falconara, hanno partecipato alla Gara Speciale Allieve: la squadra allenata dalla tecnica russa Elena Shadskaya e formata da Federica Conti, Andrea Angelica Grimalschi, Chiara Meoli ed Eleonora Nicolini ha ottenuto uno splendido secondo posto sul podio, gareggiando contro altre otto squadre. Le stesse ginnaste, insieme alla junior Mayra Pagnini e alla piccola Elisa Badioli, saranno impegnate domenica 25 maggio prossimo a Spoleto per il campionato nazionale CSEN -Centro Sportivo Educativo Nazionale-.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>