Agrario, Domenicucci: “Sui terreni percorso condiviso con la scuola”

di 

15 maggio 2014

Domenicucci

Marco Domenicucci, direttore generale della Provincia

PESARO – “Il percorso è stato condiviso e concertato. Ci siamo attivati immediatamente. Abbiamo contattato la scuola, fatto incontri con la preside, sollecitato verifiche. E la soluzione è stata trovata di concerto”. Così il direttore generale della Provincia Marco Domenicucci sulla vicenda dei terreni dell’Agrario.

“Nel corso dell’incontro con la preside, a cui ha preso parte anche un rappresentante degli insegnanti, abbiamo stabilito che la Provincia avrebbe fatto verifiche su altri terreni disponibili. Sono stati trovati e la scuola è stata nuovamente informata, con ulteriore comunicazione ufficiale. Nel frattempo, siamo riusciti a strappare al soggetto che si è aggiudicato l’asta per il terreno l’impegno a lasciare alla scuola i frutti del 2014. Quindi per l’anno in corso l’istituto non avrà nessun danno finanziario. E’ stata concessa anche la possibilità di transitare con i mezzi su quell’area, per raggiungere il nuovo terreno dato in comodato d’uso alla scuola. Che tra l’altro è di 6 ettari, rispetto ai 4 del precedente, con cui confina”.

Spiega Domenicucci: “Quando si è proceduto con l’asta, non risultava alcuna documentazione sul comodato rispetto all’Istituto.  Dopo la vendita, è emerso un atto dell’87 con cui la Provincia  rientrava in possesso di parte del terreno. Ripetiamo che la soluzione alternativa, ricercata immediatamente, è stata condivisa a tutti i livelli”.

Un commento to “Agrario, Domenicucci: “Sui terreni percorso condiviso con la scuola””

  1. […] Agrario, Domenicucci: “Sui terreni percorso condiviso con la scuola” sembra essere il primo su […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>