In Campidoglio tra i marchigiani dell’anno premiato l’incisore e pittore urbinate Iacomucci. LE FOTO

di 

15 maggio 2014

ROMA – Mercoledì 14 maggio la prestigiosa la Sala Protomoteca del Campidoglio ha accolto la cerimonia di consegna del XXIXPremio “Marchigiani dell’anno”. La manifestazione è organizzata dal Ce.S.Ma – Centro Studi Marche “Giuseppe Giunchi” e assegna annualmente un riconoscimento a marchigiani che si sono distinti in campo sociale, culturale, artistico e imprenditoriale.

Il premio,costituito dalla scultura “Spazio-Luce” dell’artista Paolo Gubinelli realizzata dall’azienda pesarese FIAM Italia di Vittorio Livi, quest’anno è stato conferito a:

Carlo Cirotto – Professore, biologo e ricercatore
Lucrezia Ercoli – Saggista
Franco Giuli – Pittore e scultore
Carlo Iacomucci – Incisore e pittore
Paolo Masini – Assessore Comune di Roma
Sandro Paradisi – Industriale
Annarita Pilotti – Industriale
Pietro Scendoni – Medico reumatologo

Nel corso della manifestazione sono stati inoltre conferiti il XI Premio alla Carriera- Medaglia concessa dal Presidente della Repubblica, come riconoscimento ad un marchigiano per ruoli di alto profilo, a Nando Ottavi, Presidente della Nuova Simonelli e di Confindustria Marche, e il XIV Premio “Marchigiano ad Honorem” al giornalista RAI Duilio Giammaria.

Numerosi diplomatici, industriali e personalità di spicco del mondo dell’arte e della cultura hanno preso parte all’evento, accanto a Sergio Mustica, consigliere della Fondazione Carifac, al Professor Fernando Aiuti, al Dottor Franco Moschini e alla giornalista Rosanna Vaudetti, rispettivamente Presidente Onorario, Presidente e Presidente Emerito del Ce.S.Ma.

La premiazione, organizzata dal Direttore del del Ce.S.Ma. Pina Gentili, è stata condotta dall’attore Simone Pieroni.

LE MOTIVAZIONI DEL XXIX PREMIO “MARCHIGIANI DELL’ANNO”

CARLO CIROTTO (nato a Camerino, MC)
Professore, biologo e ricercatore, autore di pubblicazioni scientifiche di rilievo internazionale, ha dedicato la sua vita alla professione e ad approfonditi studi, tra la cultura scientifica ed umanistica, anche al di fuori della sua primaria attività didattica. La sua prolifica attività, di primissimo livello nei vari campi, dà costante prestigio alla Regione Marche.

LUCREZIA ERCOLI (nata a Macerata)
Sostenuta da grande passione per la filosofia, per le scienze umane e per il sociale, poco più che ventenne si caratterizza per la cura e l’approfondimento nel settore della saggistica, dimostrando grande talento e una profonda levatura culturale.

FRANCO GIULI (nato a Cerreto d’Esi, AN)
Pittore, sculture, grafico di grande rigore formale e geometrico, si evidenzia quale artista, riconosciuto numerosi critici tra i più interessanti nel panorama del nuovo astrattismo italiano.

CARLO IACOMUCCI (nato ad Urbino)
Incisore e pittore di grande talento, formato nella tradizione della scuola Urbinate, si afferma per la sua straordinaria versatilità e dinamicità nei due campi artistici.

PAOLO MASINI (nato a Roma – famiglia di origine marchigiana)
Forte personalità, serietà, determinazione e lungimiranza sono le qualità fondamentali che sostengono la sua attività nel campo sociale, sempre tesa al miglioramento delle categorie disagiate.

SANDRO PARADISI (nato a Jesi)
Industriale
Con intelligenza, senso pratico e lungimiranza, ha sviluppato e riorganizzato l’azienda ereditata dal padre che con la genialità e la laboriosità caratteristiche della nostra Regione, ha saputo rinnovare conquistando la fiducia delle multinazionali del settore.

ANNARITA PILOTTI (nata a Penna San Giovanni, MC)
Industriale
Dopo esperienze di insegnamento e nel Corpo di Polizia, si dedica all’azienda di famiglia affermandosi quale attenta imprenditrice e manager nel settore delle calzature di lusso, portando il marchio Loriblu a livelli internazionali e ricevendo numerosi premi per la creatività e la qualità del prodotto.

PIETRO SCENDONI (nato ad Ortezzano, AP)
Medico reumatologo e ricercatore, profondamente legato alla terra marchigiana, si dedica con serietà di studi, professionalità e incisività al miglioramento delle condizioni di vita, alla prevenzione delle malattie metaboliche e geriatiche.

XI Premio alla Carriera
NANDO OTTAVI (nato a Cessapalombo, MC)
La sua carriera, meritevole del Premio concesso dal Presidente della Repubblica nel contesto del Marchigiano dell’anno, si caratterizza prevalentemente nel settore industriale, ove è riuscito ad elevare l’azienda Nuova Simonelli a livelli internazionali e ad imporsi, con incarichi di prestigio, all’interno della Pubblica Amministrazione e in organismi di categoria.

XIV Premio “Marchigiano ad Honorem”
DUILIO GIAMMARIA (nato a Bari)
Giornalista RAI, documentarista e scrittore con il film-documentario “Nel cuore della Cina: Matteo Ricci” ha contribuito a divulgare la figura di un marchigiano illustre, riportando alla ribalta e all’attenzione dell’opinione pubblica contemporanea il legame, mai cessato, tra Italia e Cina. In questi anni ha partecipato a numerose iniziative dedicate alla conoscenza e alla promozione culturale del territorio marchigiano.

 

LE FOTO DI FABIO FALCIONI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>