Rossi e Paccapelo incontrano le società sportive

di 

15 maggio 2014

PESARO – Proseguono gli incontri di Barbara Rossi e Alberto Paccapelo per sensibilizzare la cittadinanza sul tema dello sport. I due candidati nella lista civica che sosterrà Matteo Ricci alle prossime elezioni amministrative incontreranno le società sportive e i cittadini questo pomeriggio (giovedì 15 maggio) alle 18 all’Hotel Excelsior. “Serve un cambio di mentalità nel modo di gestire e vivere lo sport. – spiega Barbara Rossi – cercheremo un confronto aperto con le altre società per capire e condividere i problemi”. Tra le varie tematiche affrontate, una in particolare sta a cuore ai due candidati, come spiega Alberto Paccapelo: “la gestione degli impianti sportivi è un argomento delicato ma fondamentale. Al momento le nostre palestre sono in condizioni precarie , e i costi gravano troppo sulle società sportive”. Serve quindi un’amministrazione comunale più presente ? “Vorremmo che l’amministrazione comunale riducesse i costi di gestione. Il comune incassa circa 270 mila euro all’anno dalle società sportive, una riduzione dei costi degli impianti non inciderebbe più di tanto sul bilancio comunale”. Cambiamenti dovrebbero esserci anche nella gestione delle palestre scolastiche: “Si, al momento sono gestite da Comune o provincia. Noi vorremmo fossero date in gestione alle società, togliendo costi aggiuntivi di manutenzione per il Comune, e provando a coinvolgere i cittadini e i genitori in tutto quello che riguarderebbe la cura e la custodia delle stesse”. L’obbiettivo è ambizioso, e sicuramente difficile, ma Rossi e Paccapelo sono convinti che cambiare il modo di vedere e gestire lo sport sia possibile: “non dobbiamo dimenticare che intorno allo sport gravitano le più disparate attività e funzioni sociali: dall’integrazione, alla salute, all’educazione dei nostri figli. Investire nello sport significa quindi investire nel nostro futuro”.

Un commento to “Rossi e Paccapelo incontrano le società sportive”

  1. […] Rossi e Paccapelo incontrano le società sportive sembra essere il primo su […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>