La Lega Nord: “C’era una volta la sinistra…”

di 

19 maggio 2014

Danilo Fuligno*

PESARO – C’era una volta la sinistra… Che anche a Pesaro ci fosse qualcosa che non andava lo capii già nel 1995, quando l’esimio Prof. Grianti era candidato Sindaco di Pesaro, ed erano gli anni delle battaglie per il Parco Miralfiore. Immaginai che cosa potesse essere nei fatti una speculazione edilizia quando vidi l’abbattimento della CMP, la famosa Costruzioni Meccaniche Pesaro, e la perdita dei posti di lavoro degli operai, per far posto ad un centro commerciale-residenziale, e così l’attacco del cemento al Parco Miralfiore. Pensando al film di Rosi, “Le mani sulla città”, mi viene da dire che se fossimo stati a Napoli si sarebbe parlato di “cricca”, di “camorra”, di “consorteria”, ma da noi ha sempre governato la sinistra, che si è sempre ammantata di una certa aura di santità e di difesa dei lavoratori, ma ormai tutto ciò è quanto di più lontano ci sia dalla realtà. Vediamo l’uso che è stato fatto del territorio, e dei soldi pubblici, per farci un’idea di come sia moralmente doveroso mandare a casa questo PD, che ormai non esprime più una politica presentabile. Gli esempi non mancano: caso area ex-AMGA, la vicenda dell’appalto emesso e poi annullato per palese conflitto di interessi, la (s)vendita di pezzi di territorio per fare cassa, la vicenda tragicomica dell’ospedale unico, il bar agli Orti Giuli, la passata gestione del patrimonio artistico locale, il mancato uso dei fondi europei, etc. Il giovane candidato del PD esce da un’amministrazione provinciale che in passato ha investito il denaro pubblico (cioè i nostri soldi) in strumenti finanziari ad alto rischio (ed infatti c’è stata un considerevole perdita di denaro pubblico), ha investito i nostri soldi nell’aereoporto di Rimini che registra un clamoroso fallimento, ed anche qui altra perdita di nostri soldi. Con quale credibilità costui si presenta come candidato Sindaco? C’era una volta la sinistra, che aveva a cuore gli interessi del popolo e dei lavoratori italiani, ma ci pare davvero che la coalizione di Matteo Ricci sia quanto di più lontano da queste idee, ed ormai è evidente che il suo partito ha più a cuore i clandestini che i disagiati italiani, come dimostra la cronaca nazionale recente.

*Lega Nord Pesaro  Segretario Comunale

Un commento to “La Lega Nord: “C’era una volta la sinistra…””

  1. […] La Lega Nord: “C’era una volta la sinistra…” sembra essere il primo su […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>