La Sinistra, mercoledì incontro in via Castelfidardo: “Giustizia e Fisco, due questioni di civiltà. Ricadute e problemi nella città di Pesaro”

di 

20 maggio 2014

PESARO – Domani, mercoledì 21/5 alle ore 18, alla libreria Il Catalogo di Trengia, in via Castelfidardo, alla presenza dei relatori avv. Federico Gori del foro di Pesaro, civilista e penalista con vasta esperienza e attività in molti tribunali italiani, e del prof. Giuseppe Bellitti dell università di Urbino e Magistrato Tributario a Pesaro, già Componente del Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria di Roma, nonché del candidato de La Sinistra Antonio Calma, Dirigente del Tribunale di Rimini e Magistrato Tributario a Pesaro, già Difensore Civico del Comune di Pesaro, verrà presentato l’incontro dal titolo: “Giustizia e Fisco, due questioni di civiltà. Ricadute e problemi nella città di Pesaro”.

Una Giustizia vicina ai cittadini ed accessibile a tutti e un Fisco equo ed equilibrato, sono condizioni essenziali e irrinunciabili per un Paese civile e moderno.

Nel settore civile è necessario che i sistemi alternativi come la mediazione o l’arbitrato vengano incentivati e posti come effettivi sbarramenti per evitare che gli uffici giudiziari vengano soffocati da milioni di cause che si concludono troppo spesso dopo molti anni vanificando, in tal modo, l’esito dei procedimenti che per essere incisivi devono essere celeri.

Inoltre la grave carenza di risorse sia di personale che di mezzi materiali, comporta gravi ritardi se non l’impossibilità di far funzionare gli uffici.

Anche gli enti locali possono contribuire a migliorare sia il servizio giustizia che il sistema fiscale. Per quanto riguarda la Giustizia, il Comune è tenuto ad assicurare la manutenzione degli uffici giudiziari e ad attuare tempestivamente gli interventi necessari per far funzionare le strutture.
Il Comune può svolgere un importantissimo ruolo per quanto riguarda i sistemi alternativi di tutela rispetto alla giustizia ordinaria, istituendo e facendo funzionare al meglio ad esempio l’ufficio del Difensore Civico (a Pesaro istituito nel 1989) che ha il compito di tutelare i cittadini nei confronti della P.A. in modo da evitare lunghe e costose vertenze giudiziarie dall’esito spesso incerto.
In campo fiscale, una oculata gestione delle risorse può permettere di diminuire le aliquote delle imposte locali e dell’addizionale IRPEF nonché di alleggerire il carico sui servizi col sistema tariffario.
Il Comune può collaborare con gli uffici finanziari ad esempio tramite l’istituzione del Consiglio Tributario che è un organismo che ha il compito di segnalare le situazioni e le categorie a rischio di evasione fiscale in modo che gli interventi degli organi di accertamento siano mirati e specifici e in grado di contrastare efficacemente il grave fenomeno che in Italia costituisce una vera e propria piaga che indebolisce il sistema democratico.

Andrea Zucchi – La Sinistra

Un commento to “La Sinistra, mercoledì incontro in via Castelfidardo: “Giustizia e Fisco, due questioni di civiltà. Ricadute e problemi nella città di Pesaro””

  1. […] La Sinistra, mercoledì incontro in via Castelfidardo: “Giustizia e Fisco, due questioni di ci… sembra essere il primo su […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>