Si procura con una ricetta falsa un farmaco per “gonfiare” i muscoli del fidanzato: la polizia di Urbino denuncia 3 giovani

di 

23 maggio 2014

URBINO – Si è procurata, in una farmacia di Urbino, con una ricetta falsa un costoso farmaco usato per curare il nanismo. Poi lo ha passato al fidanzato, appassionato di palestra, che verosimilmente ha utilizzato quel medicinale che arriva a costare 350 euro a flacone per gonfiare i muscoli.

Operazione del commissariato di polizia di Urbino contro il traffico di sostanze proibite. Gli agenti ducali hanno denunciato una 21enne studentessa calabrese domiciliata a Cattolica, il fidanzato 31enne pesarese e un 28enne, figlio di un farmacista dell’Urbinate.

La denuncia alla polizia è partita dalla farmacista urbinate, insospettita da quella ricetta che le sembrava strana. Poi – racconta il Carlino – sarebbe arrivata una seconda segnalazione da una farmacia di Gabicce che ha permesso agli agenti di bloccare e portare in commissariato la ragazza e i suoi due complici.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>