Pesaro, ecco il nuovo consiglio comunale. Tante le esclusioni eccellenti. E la Vis festeggia…

di 

27 maggio 2014

Immagine evocativa. Matteo Ricci neosindaco di Pesaro avanza, dietro il sindaco uscente Luca Ceriscioli. Sullo sfondo il direttore generale della Provincia

Immagine evocativa. Matteo Ricci neosindaco di Pesaro avanza, dietro il sindaco uscente Luca Ceriscioli. Sullo sfondo il direttore generale della Provincia

Ecco tutti i voti ricevuti dai candidati consiglieri certificati dal Ministero dell’Interno. Per la composizione del nuovo consiglio, però, bisognerà attendere la Giunta Ricci attesa, come dichiarato dal neo sindaco di Pesaro, entro la fine di questa settimana (“Voglio una giunta popolare e ambiziosa”). Si conferma Biancani, assessore uscente con 1074 preferenze, molto bene Delle Noci e Falcioni che nel suo quartiere lavora bene da vent’anni. Entrano anche Belloni e Santini con Una città in Comune, e Rito Briglia con la lista Impegno Comune. Nulla per Liberi X Pesaro della Catalano e Solo Pesaro di Fiumani. Pochi voti per la Lega Nord. Tante, nel complesso, le esclusioni eccellenti…

“Lo straordinario risultato del Pd ottenutonelle Marche e nella provincia di Pesaro Urbino si è coronato con la vittoria di Matteo Ricci, vice presidente nazionale del partito. Il neo sindaco di Pesaro è stato eletto con oltre il 60 per cento dei consensi, il secondo risultato migliore in Italia”. Lo afferma la senatrice Pd Camilla Fabbri.

“Un risultato – spiega Fabbri – che ha premiato la serietà e il cambiamento. I cittadini che, alle scorse politiche, avevano riposto fiducia nel Movimento 5 Stelle, facendolo diventare il primo partito nelle Marche con il 33 per cento, hanno ritrovato fiducia nella politica del buon governo, facendo arrestare il candidato alle amministrative di Grillo al 16 per cento e al 24 per cento dei consensi alle europee”. “Il coraggio – conclude – ha vinto sull’arroganza, il vero rinnovamento ha prevalso sull’approssimazione, la proposta e il lavoro hanno sconfitto l’insulto e presunzione. I cittadini hanno capito da che parte stare per ridare una speranza al Paese. Toccherà ai nuovi sindaci e al Governo lavorare insieme per il bene dell’intera comunità e per non tradire la speranza e la responsabilità che gli elettori ci hanno affidato”.

Esulta sul proprio sito internet anche la Vis Pesaro: poche ma significative righe dedicate all’ex giocatore biancorosso Matteo Ricci con un titolo inequivocabile “Matteo Ricci Uno di Noi”

MAGGIORANZA

Andrea Biancani 1080; Stefano Falcioni 924; Cristina Amadori 840; Antonello Delle Noci 777; Luca Pieri 614; Andrea Nobili 600; Mila Della Dora 523; Sara Mengucci 479; Luca Bartolucci 439; Ilaro Barbanti 430; Milena Signorotti 426; Alessandra Cecchini 395; Francesca Fraternali 341; Lorenzo Montesi 339; Chiara Panicali 336; Gerardo Coraducci 332.

Marco Perugini 277; Riccardo Pozzi 266.

Enzo Belloni 631

Stefano Donini 260

Rito Briglia 346

OPPOSIZIONE

Roberta Crescentini, candidato sindaco; Alessandro Bettini 244; Remo Giacchi 196; Anna Maria Bezziccheri Renzoni 173

Dario Andreolli 377

Giovanni Dallasta 109

Fabrizio Pazzaglia, candidato a sindaco; Francesca Remedi 131; Silvia D’Emidio 125; Edda Bassi 123; Federico Alessandrini 107.

Per vedere nel dettaglio tutti i voti ricevuti dai candidati consiglieri, lista per lista, clicca su candidat_ore23

ricci

Crescentini

pazzaglia

Frade

Un commento to “Pesaro, ecco il nuovo consiglio comunale. Tante le esclusioni eccellenti. E la Vis festeggia…”

  1. […] Pesaro, ecco il nuovo consiglio comunale. Tante le esclusioni eccellenti sembra essere il primo su […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>