Sant’Angelo in Vado, il commissario prefettizio è Antonio Angeloni. Gestirà l’ente fino alle prossime elezioni

di 

27 maggio 2014

La premiazione della rappresentativa dei Carabinieri da parte del dottor Angeloni

Il dottor Angeloni durante una premiazione della rappresentativa dei carabinieri

SANT’ANGELO IN VADO – In conseguenza della nullità dell’elezione del sindaco e del Consiglio comunale di Sant’Angelo in Vado, dovuto al mancato raggiungimento del quorum dell’unica lista ammessa al voto, il prefetto di Pesaro e Urbino Attilio Visconti – con decreto in data odierna – ha nominato il dottor Antonio Angeloni, viceprefetto aggiunto, commissario prefettizio per la provvisoria gestione dell’ente e che assumerà fino alle prossime elezioni la competenza ed i poteri degli organi comunali.

Il dottor Antonio Angeloni ricopre attualmente l’incarico di vicecapo di Gabinetto della Prefettura di Pesaro e Urbino e lo stesso ha già svolto le funzioni di Commissario nel 2009 presso il Comune di Cartoceto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>