Investe l’amico mandandolo all’ospedale: denunciato 24enne per omissione di soccorso. E un 55enne girava col tagliandino dell’assicurazione contraffatto

di 

29 maggio 2014

FANO – Ha urtato con l’auto un suo amico in bicicletta ma non se n’è accorto. Un 24enne fanese ha saputo di aver mandato all’ospedale proprio un suo amico solo quando gli agenti della polizia municipale di Fano hanno bussato alla sua porta. Il ragazzo, che aveva avuto lo scontro due giorni fa, ha detto di non essersi accorto di nulla, e gli agenti, tenendo conto dell’urto lieve, hanno creduto verosimile la sua versione. Nonostante questo per lui è scattata una denuncia per omissione di soccorso. Nel frattempo, l’amico, è finito all’ospedale con 28 giorni di prognosi per lesioni ad una spalla.

Sempre gli aventi della polizia municipale di Fano, invece, hanno trovato un 55enne fanese con il tagliando dell’assicurazione contraffatto. L’uomo, infatti, aveva modificato la data di scadenza, facendola passare da agosto 2013 ad agosto 2014. Oltre a questo, aveva parcheggiato l’auto in un luogo molto visibile: nel bel mezzo di corso Matteotti. L’uomo è stato denunciato e l’auto è stata sequestrata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>