Moto3: Marquez per un millesimo su Fenati! Bagnaia 6°. Tonucci solo 23°. Moto2: piove a dirotto e i tempi non scendono ma Morbidelli si diverte: 10°

di 

30 maggio 2014

Moto3.

La pioggia, temuta e prevista, è arrivata al Mugello nel primo pomeriggio.

Nel secondo turno di libere Moto 3, iniziato con l’asciutto, Romano Fenati ha fatto da lepre sin dai primi minuti. Il pilota ascolano del team Sky Racing by VR46 è andato forte ha dato spettacolo inanellando insieme ad Antonelli un paio di giri “tipo gara”.

Poi a dieci minuti dalla fine Marquez junior, il fratello del dominatore della MotoGp, ha superato Fenati che ha chiuso secondo ad un solo millesimo!!! di distacco da Marquez.

Solo un millesimo di secondo divide Romano Fenati da Marquez

Solo un millesimo di secondo divide Romano Fenati da Marquez

A sette minuti dal termine del turno è arrivata la pioggia e, tutti ai box, prove finite con Marquez, Fenati e Miller nell’ordine.

Bene Bagnaia, sesto, 12esimo Antonelli, 16esimo Masbou con la Honda del team pesarese Ongetta Rivacold, 17esimo Locatelli con Bastianini (19) quindi il fanese Tonucci 23esimo.

m3

Moto2. Quando sono scese in pista le Moto 2 la pioggia cadeva intensa, poi è calata mettendo in difficoltà ancor di più i piloti perché la condizione né asciutto né bagnato in pista è la peggiore. Quindi rispetto al mattino chiaramente nessuno era in grado di migliorare il crono, e quando la pioggia è tornata a cadere copiosa anche il tedesco Shrotter ha fatto una caduta notevole riportando danni alla spalla sinistra.

Krummenacher, pilota elvetico della Ioda Racing in queste condizioni è stato il più veloce per la gioia di Giampiero Sacchi, il manager ternano di lungo corso che in questa stagione ha più sofferto che gioito, dietro allo svizzero Randy, Zarco e Kallio.

Primo degli italiani il bravo Mattia Pasini, ottimo decimo posto per il tavulliese Franco Morbidelli, nelle retrovie De Angelis (27), Baldassarri alle sue spalle e 30esimo Corsi che ha fatto pochissimi giri.

 

m22

m22222222

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>